Clickoso - Soluzioni di marketing digitale
Crema e Cioccolato Inaugurazione Marsala

Il Consiglio comunale ha continuato la discussione sul Dup, il Documento Unico di Programmazione

La presentazione degli emendamenti entro domani alle ore 16,00. Si torna in Aula a Palazzo VII Aprile alle ore 17,30

Marsala – Il Consiglio comunale di Marsala, presieduto da Enzo Sturiano, ha continuato ieri pomeriggio la discussione generale sul Dup, il Documento Unico di programmazione proposto dall’Amministrazione comunale per il 2019/2021. Ad intervenire sono stati diversi consiglieri comunali cui hanno risposto sia il Vice Sindaco Agostino Licari e l’assessore Anna Maria Angileri.

Si torna in aula questo pomeriggio per ascoltare e di battere sulle relazioni degli assessori Clara Ruggieri e Rino Passalacqua. La Presidenza ha intanto stabilito che i consiglieri potranno presentare gli emendamenti al Dup entro il termine delle ore 16,00 di domani pomeriggio, 20 giugno 2019. Ad inizio seduta il consiglio comunale ha ricordato con un minuto di raccoglimento il giovane Carlo Modello, deceduto domenica a causa di un incidente stradale.

Di seguito lo svolgimento in sintesi della giornata di ieri fermo restando che l’intera seduta è visibile e ascoltabile collegandosi con il sito internet:  https://www.youtube.com/watch?v=ibdB-di6ono

Inizio Lavori – Ore 17,30 – Presenti 19/30

PUNTO 3 – COMUNICAZIONI 

La consigliera Luana Alagna presenta una mozione per una modifica al regolamento che disciplina la tassa di soggiorno. Chiede che la tassa venga distinta fra B&B e strutture alberghiere. Per i B&B propone una tassa di soggiorno unica di 1 euro al giorno senza distinzione di categoria. 

Il consigliere Angelo di Girolamo fa presente che ancora una volta vi è stato un incidente della strada che ha causato una giovane vittima. Propone un minuto di raccoglimento in memoria di Carlo Modello. 

Il consigliere Aldo Rodriquez comunica che sulla via Garibaldi vi è da oltre una settimana la presenza di ratti. Chiede un’idonea campagna di derattizzazione. 

Il Presidente Enzo Sturiano dispone un minuto di raccoglimento in memoria di Carlo Modello. 

PUNTO 4 – APPROVAZIONE DEL DUP (DOCUMENTO UNICO DI PROGRAMMAZIONE) 2019-2021 

Il vice Sindaco Agostino Licari riassume il significato del Dup e gli aspetti principali dello stesso. Parla del Bilancio di cassa e di entrate che i Comuni non riescono a riscuotere. Parla di Marsala Comune virtuoso che ha avviato tutta una serie di ricerche di fondi regionali ed europei che vedono la Città protagonista. Parla di Area Vasta e Agenda Urbana, due progettualità che consentiranno a Marsala di emergere. Comunica anche che a Marsala migliorerà la viabilità con la riduzione dei passaggi a livello e con l’arrivo di nuovi autobus di cui uno elettrico. Parla di sviluppo turistico con Marsala che è al 3° posto in provincia di Trapani. Fa presente che vi è stato un incremento delle entrate e una consistente azione di spending review. Parla di riqualificazione dei quartieri popolari e della ormai prossima apertura del nuovo palazzo di Giustizia. Sottolinea che vi sono finanziamenti per Palazzo Grignani e per la nuova sede del Museo degli Arazzi e che si sta operando per il rilancio dell’aeroporto di Birgi. Parla di rete di video sorveglianza per l’aumento della sicurezza in Città e per accertare i reati ambientali. Comunica che è stato programmato quanto necessario per il baratto amministrativo e che presto vi sarà un nuovo sistema informatico che renderà più agevole il dialogo fra utenza e uffici comunali. Sui rifiuti fa presente che in Città è stato raggiunto il 70% di differenziata. Il dato potrebbe essere più consistente se solo alcuni cittadini non creassero volutamente delle mini discariche. Parla di pianificazione della formazione del personale comunale e di manovra economica per portare tutto il personale al full time. 

La consigliera Letizia Arcara precisa che bisogna parlare di strategia dell’Amministrazione per la Città e in tale ottica intende sapere cosa la Giunta vuole fare per i prossimi mesi. Parla di dissonanza e fa presente che mentre diminuisce il tasso di natalità l’A.C. chiede fondi per completare l’asilo nido di Sant’Anna. Chiede cosa fa l’amministrazione per limitare l’emigrazione dei nostri giovani. Enuncia tutta una serie di richieste di grande valenza fatte all’Amministrazione. Parla di fallimento dell’A.C. 

Il consigliere Michele Gandolfo lamenta che l’isola ecologica del Salato da un mese funziona male e che non sono state ancora realizzate in Città le 4 isole ecologiche previste dal nuovo contratto con Energetikambiente. Non si spiega come mai si è tornato a raccogliere vetro e metallo assieme e del perché delle discariche sparse nel territorio. Lamenta la scarsa pulizia delle spiagge. 

La consigliera Ginetta Ingrassia chiede di sapere come vi sono questi numeri sulla raccolta differenziata quando la città è sporca e vi sono numerose discariche. Parla di mancanza per diversi giorni del servizio Wi-fi nelle scuole. Lamenta che il servizio online difetta se poi la ricevuta del bollettino pagato deve essere poi portato negli uffici della Polizia Municipale. Fa presente che nulla viene fatto o quasi per l’agricoltura. Parla di un taglio di oltre 300 mila euro in danno dell’Istituzione Marsala Schola che rischia di compromettere i servizi scuolabus e refezione scolastica. Si sarebbe aspettata che venisse acceso un mutuo per l’acquisto di nuovi scuolabus. 

Il vice Sindaco Agostino Licari risponde alle domande poste dai consiglieri intervenuti precisando che l’Amministrazione lavora per dare risposte al territorio. Sottolinea che non è soddisfatto del servizio di raccolta differenziata dei rifiuti e che il dato del 70% è reale. Precisa che l’assenza di Wi-fi in alcune scuole la causa è stata dovuta all’assenza della fibra. Il problema “bollettino” verrà risolto con il nuovo sistema informatico. Sull’unificazione della raccolta vetro e metallo è stata fatta per fare in modo che il personale venisse utilizzato per altri servizi. 

L’Assessore Anna Maria Angileri fa presente che l’A.C. ha intercettato i fondi per le scuole 0-6 anni  (314 mila euro). Bisogna capire come dovranno essere spesi. Non vi è carenza di grandi somme. Si sta cercando di intercettare anche dei fondi strutturali. Per gli scuolabus si sta valutando la possibilità di fare una gara d’appalto con l’affitto di mezzi. 

Il consigliere Aldo Rodriquez parla di fotocopia del Dup dell’anno precedente. Lamenta la mancata nomina della Consulta giovanile, che l’A.C. non si è minimamente interessata di agricoltura e che il turismo “mordi e fuggi” viene “incoraggiato” dalla presenza dei topi nel centro storico. Sottolinea che vi sono diverse mini discariche in Città e che sul verde pubblico non è stata fatta alcuna pianificazione. Critica il Dup proposto dall’A.C. 

Il consigliere Flavio Coppola fa presente che la Città è sporca, che il verde pubblico è in uno stato di degrado, che le spiagge sono abbandonate a se stesse (impraticabili). Si sarebbe aspettato la realizzazione delle micro isole ecologiche che avrebbero potuto implementare la percentuale di differenziata. Fa presente che del piano regolatore e del piano paesaggistico non se ne parla più e da tempo e che nulla è stato fatto per l’agricoltura. Sottolinea che non è stato realizzato nessun parcheggio e che nulla è stato fatto per cultura e turismo. Ancora, fa presente che non vi è un’area per i camper e che gli assistenti alla comunicazione dal settore servizi sociali dovrebbero essere spostati all’Istituzione Marsala Schola. Parla del trasporto dei disabili e si chiede se è il caso di aumentare i rimborsi. 

La consigliera Linda Licari fa presente che spesso si sottovaluta l’importanza del bilancio armonizzato. Parla di conduzione parsimoniosa dell’A.C. e di politica con i piedi per terra con l’intercettazione di diversi finanziamenti. Sottolinea la valenza delle iniziative promosse dalla Giunta di Girolamo con Sappusi che ha cambiato volto. Precisa che si sta lavorado anche ad Amabilina e  via Istria. Auspica la sistemazione del campetto di calcio di Amabilina da parte dello IACP. Plaude all’iniziativa del potenziamento degli asili nido e alla presenza costante del Sindaco nel territorio. Rileva che il servizio di raccolta differenziata funziona bene ma che occorrerebbe fare più comunicazione da parte di Energetikambiente. Parla di trasparenza dell’Amministrazione e auspica la realizzazione di una spiaggia per disabili.       

Il Presidente Enzo Sturiano chiede lumi sulla discarica del Salato (per cui c’è una spesa di 26nmila euro) che ricade in un’area per la quale la Myr detiene la concessione demaniale. 

Il vice Sindaco Licari precisa che la discarica del Salato non inficerà i lavori del Porto privato almeno per i primi tempi (qualche anno) e che una delle penalità contestate all’Energetikambiente è quella per la mancata spazzatura delle strade. Sul verde pubblico chiarisce che occorre esternalizzare il servizio perché con il personale in dotazione al comune non si riesce a far fronte alle necessità del territorio. Sulle spiagge si dichiara preoccupato per il fenomeno dell’erosione costiera. Giudica importante il potenziamento degli asili nido. Precisa che in Città vi sono oltre 300 strutture ricettive con un consistente incremento rispetto al 2015. 

L’Assessore Anna Maria Angileri parla di un problema molto delicato che è quello della somministrazione di farmaci agli studenti che ne hanno bisogno. 

La consigliera Letizia Arcara parla di migliorare la qualità della vita nelle periferie che sono abbandonate a se stesse. Chiede un piano delle periferie e di sapere come saranno pulite le spiagge. 

Il consigliere Daniele Nuccio invita a valutare la corretta distribuzione degli assistenti alla comunicazione. Fa presente che razionalizzare la spesa non significa limitare i servizi (fantasma) anche per evitare speculazioni. Bisogna trovare le giuste risorse e che molti servizi vengono 

erogati da volontari a fronte di associazioni che guadagnano tanti soldi. Lamenta che nel capitolo cultura non vi sono fondi e che ciò non fa onore a nessuno. Parla di smacco nei confronti dell’Assessore di riferimento. Sottolinea che non ci saranno eventi di spicco. Lamenta che si abbattono gli alberi indiscriminatamente e che si vuole salvare lo Stagnone ma di fatto si pensa solo all’itticoltura. Auspica che anche attraverso l’accensione di un mutuo si possano acquistare nuovi scuolabus. Ribadisce che mettere in sicurezza l’isola di Schola e il centro storico equivale a rilanciare la Città generando ricchezza e lavoro. 

La consigliera Ginetta Ingrassia chiede lumi sull’assenza di fondi per la cultura, sulla mancanza di parte dei fondi per la scuola e come si intende procedere con la spiaggia per i disabili. 

Il consigliere Antonio Vinci chiede come mai si costruisce l’isola ecologica a meno di 150 metri dal mare dove vige un vincolo di inedificabilità assoluta. Lamenta che il sistema dei trasporti è deficitario e che quello dei disabili viene svolto con l’utilizzo di volontariato. Cosa questa che malgrado le promesse dell’A.C. non è stata mai regolarizzata. Sottolinea che non è stato neanche regolarizzata la posizione dei diversi lavoratori dello Sma. Conclude che allo Sma si è senza direttore tecnico il cui nome deve essere comunicato all’Assessorato regionale ai Trasporti. Preannuncia il suo voto negativo. 

Il Presidente Enzo Sturiano fissa il termine per la presentazione degli emendamenti per le ore 16,00 di giovedì 20 giugno. 

Il consigliere Antonino Vinci fa presente che vi è stata una discrasia e una svista sulla delibera per la rottamazione delle cartelle esattoriali. 

Il direttore di ragioneria Filippo Angileri sottolinea che l’ inconveniente è stato dovuto a un problema di scambio di regolamenti in segreteria e che l’atto è perfettamente legale.  

La seduta viene aggiornata a domani, mercoledì 19 giugno alle ore 17,30. La seduta viene chiusa – Sono le ore 21,20.

views:
440
ftf_open_type:
kia_subtitle:
La presentazione degli emendamenti entro domani alle ore 16,00. Si torna in Aula a Palazzo VII Aprile alle ore 17,30
MarsalaLive