Clickoso - Soluzioni di marketing digitale
Crema e Cioccolato Inaugurazione Marsala

Domenica la solennità del Corpus Domini: celebrazioni e processioni in tutta la Diocesi

Corpus domini, una delle celebrazioni più popolari della Chiesa. Domenica processioni eucaristiche in tutti i paesi della Diocesi. “Quest’esperienza ci permetta di essere lievito...”

“Il lungo pellegrinaggio della processione del Corpus domini che vivremo domenica moltiplichi l’esperienza della misericordia nel nostro corpo ecclesiale e ci permetta di essere lievito nuovo per la trasformazione dei cuori e della società nella quale il Signore ci manda come suoi testimoni umili e credibili. Ci chiediamo: questa speciale celebrazione quali trasformazioni può provocare in noi e nelle nostre parrocchie, nelle famiglie, nelle istituzioni e nella città?”

E’ la domanda con cui il vescovo di Trapani Pietro Maria Fragnelli invita la comunità ecclesiale a partecipare alla solennità del Corpus domini che si celebra domenica prossima 23 giugno in tutti i centri della diocesi.

Ad Erice la celebrazione si terrà di mattina con la presenza del vescovo nel suo ultimo giorno di visita pastorale sulla vetta. Alle 10.30 la celebrazione eucaristica nella Chiesa di San Giuliano e la processione con la benedizione eucaristica alle ore 12 presso la chiesa del Santissimo Salvatore.

Nel pomeriggio si terranno le celebrazioni e le processioni in tutti i comuni della Diocesi.

A Trapani la celebrazione avrà inizio alle ore 18.30 nella parrocchia di Sant’Alberto e sarà presieduta dal vescovo. Quindi la processione che attraverserà anche il quartiere di Fontanelle per concludersi presso la parrocchia del Santissimo Salvatore dove si terrà la benedizione eucaristica.

Ad Alcamo alle ore 18 si terrà la Santa Messa in Chiesa madre e a seguire la processione che si concluderà in Piazza Ciullo.

A Castellammare del Golfo la celebrazione si terrà alle ore 18.30 nella parrocchia di San Giuseppe e a seguire processione che si chiuderà presso la Chiesa Madre.

A Calatafimi-Segesta, dove si rinnova la tradizione dell’infiorata e degli altari votivi nelle strade, la Santa Messa sarà alle ore 18.30 presso la chiesa di San Michele e processione per le vie del centro storico verso la Chiesa Madre.

A Custonaci la Santa Messa sarà alle ore 18.30 al Santuario con processione fino alla Chiesa di S. Giuseppe in Sperone.

A San Vito Lo Capo la processione sarà alle ore 19,30 dopo la S. Messa delle 18,30.

A Valderice celebrazione comunitaria alle 18.00 nella Parrocchia di Maria SS della Purità e quindi processione fino al centro presso la parrocchia Cristo Re.

A Favignana la processione uscirà dopo la celebrazione dell’Eucaristia che sarà alle ore 19.

A Paceco la Santa Messa alle ore 18.30 nella chiesa di Regina Pacis e a seguire la processione.

Tutta l’interparrocchialità di Buseto Palizzolo che comprende anche alcune frazioni dell’agroericino e dell’agrotrapanese, vivrà la celebrazione comunitaria nella Chiesa “Maria Santissima del Carmelo” a Buseto alle ore 18. Quindi la processione eucaristica raggiungerà la Chiesa di Santa Teresa a Badia.

Il Corpus Domini (Corpo del Signore), è una delle solennità della Chiesa cattolica più sentite a livello popolare. Celebra un mistero: la presenza reale di Gesù nel pane eucaristico. Un mistero che i piccoli e gli umili contemplano da secoli con amore e gratitudine accostandosi alla presenza di Cristo che rimane presente nel segno povero del pane per “divinizzare” l’umanità e tutta la creazione.

Il Corpus Domini è una festa mobile, che il calendario fissa al giovedì (o alla domenica per alcuni Paesi) della seconda settimana dopo la Pentecoste o, più semplicemente, al giovedì (o alla domenica) successiva alla SS. Trinità. Essendo diventata una delle feste più popolari della cristianità, viene spesso celebrata con imponenti processioni, tradizione introdotta da Giovanni XXII nel 1316.

solennità del Corpus Domini, Diocesi di Trapani

views:
1018
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Corpus domini, una delle celebrazioni più popolari della Chiesa. Domenica processioni eucaristiche in tutti i paesi della Diocesi. “Quest’esperienza ci permetta di essere lievito...”
MarsalaLive