Clickoso - Soluzioni di marketing digitale
Clickoso - Soluzioni di marketing digitale

Fiancheggiatori di Matteo Messina Denaro: ecco i nomi dei 19 indagati

Sono state eseguite una serie di perquisizioni a Castelvetrano, Mazara del Vallo, Partanna, e Campobello di Mazara, finalizzate a colpire la rete di fiancheggiatori e a raccogliere ulteriori elementi....

Alle prime luci dell’alba di oggi, 130 uomini del Servizio Centrale Operativo di Roma, delle Squadre Mobili di Palermo e di Trapani e del Reparto Prevenzione Crimine di Palermo, con il supporto di un elicottero del Reparto Volo di Palermo, hanno perquisito edifici e abitazioni di persone legate al boss latitante.

Sono state eseguite una serie di perquisizioni a Castelvetrano, Mazara del Vallo, Partanna, e Campobello di Mazara, finalizzate a colpire la rete di fiancheggiatori del latitante Matteo Messina Denaro e a raccogliere ulteriori elementi utili alla sua cattura.

Questi i nomi dei 19 indagati odierni:
Agate Giovanni nato a Castelvetrano 52 anni,
Amaro Antonino nato a Castelvetrano 44 anni,
Arimondi Raffaele nato a Castelvetrano 59 anni,
Asaro Giovanni nato a Mazara del Vallo 63 anni,
Burzotta Luca nato a Mazara del Vallo 57 anni,
Cognata Antonino nato a Campobello di Mazara,
D’Incerto Adriana nata a Castelvetrano 39 anni,
Furnari Leonarda nata a Castelvetrano,
Gaiazzo Vito nato a Mazara del Vallo 64 anni,
Giglio Leonardo nato a Vita 54 anni,
Indelicato Vincenzo nato a Castelvetrano 50 anni,
Ingoglia Antonino nato a Trapani 57 anni,
Lombardo Katia nata a Castelvetrano 40 anni,
Mario Mangiaracina nato a Castelvetrano,
Messina Pietro nato a Castelvetrano 64 anni,
Moceri Andrea nato a Campobello di Mazara 61 anni,
Napoli Onofrio nato a Partanna 60 anni,
Piazza Antonino nato a Mazara del Vallo 57 anni,
Risalvato Errico nato a Castelvetrano 67 anni.

Fra loro vi sono anche alcune persone che, storicamente, sono state in stretti rapporti con il latitante Matteo Messina Denaro. Ora, la Direzione Distrettuale Antimafia di Palermo, su segnalazione della Polizia di Stato, li ha sottoposti a una nuova indagine perché sospettati di agevolare la latitanza del capomafia della provincia di Trapani.

Gli investigatori della Polizia hanno utilizzato anche attrezzature speciali per verificare l’esistenza di cavità o nascondigli all’interno degli edifici.

Fiancheggiatori di Matteo Messina Denaro: 19 persone indagate e sottoposte a perquisizione

views:
5084
ftf_open_type:
disable_open_graph:
kia_subtitle:
Sono state eseguite una serie di perquisizioni a Castelvetrano, Mazara del Vallo, Partanna, e Campobello di Mazara, finalizzate a colpire la rete di fiancheggiatori e a raccogliere ulteriori elementi....
MarsalaLive