Clickoso - Soluzioni di marketing digitale
Clickoso - Soluzioni di marketing digitale

Denunciato dai Carabinieri comandante di un motopesca

"Tale omissione ha messo a rischio la sicurezza della navigazione, causando il rischio di sinistri in mare, considerato che la gabbia dei tonni era legata a poppa del motopeschereccio e la..."

Trapani – Operazione di Polizia Marittima a Nord di Trapani, a circa 18 miglia nautiche, personale della Motovedetta Carabinieri CC 811, comandata dal Luogotenente Fabrizio Sanclemente, ha proceduto al controllo, di un Motopesca, iscritto presso le matricole della Capitaneria di Porto di Mazara del Vallo, poiché, il comandante dello stesso motopeschereccio era intento ad effettuare un rimorchio di una gabbia cilindrica per la pesca di tonni vivi, in rotta da Salerno a Malta, nella circostanza ometteva le prescrizioni stabilite dalle norme per prevenire gli abbordi in mare, come da Convenzione Internazionale anno 1972 e ratificata dalla Legge n. 1085/1977.

Tale omissione ha messo a rischio la sicurezza della navigazione, causando il rischio di sinistri in mare, considerato che la gabbia dei tonni era legata a poppa del motopeschereccio e la mancata segnalazione aveva creato un pericolo.

Per questi motivi sarà deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria competente, in ordine a quanto recitato dall’art. 1231 del Codice della Navigazione.

views:
515
ftf_open_type:
disable_open_graph:
kia_subtitle:
"Tale omissione ha messo a rischio la sicurezza della navigazione, causando il rischio di sinistri in mare, considerato che la gabbia dei tonni era legata a poppa del motopeschereccio e la..."
MarsalaLive