Clickoso - Soluzioni di marketing digitale
Clickoso - Soluzioni di marketing digitale

Rete fognaria, obbligo di allaccio per i proprietari degli immobili di diverse strade della città

La sanzione prevista va fino a 3.000 euro, oltre alla segnalazione di inottemperanza agli uffici preposti ed all'Autorità Giudiziaria. Tenuto conto delle conseguenze negative...

Marsala – Allacciarsi alla rete fognaria è un obbligo di legge. Come è noto in questo periodo è stata rifatta o collocata ex novo la rete fognante in diverse zone della Città e nello specifico nei versanti nord, sud e nei lidi. Ebbene, è di oggi un nuovo avviso, predisposto dal settore Servizi Pubblici Locali, a firma del Sindaco Alberto Di Girolamo che impone ai cittadini proprietari di immobili prospicienti le seguenti vie Colajanni, Trapani, Vita, Favara, Tunisi, Catalfo, Mazara e viale Regione Siciliana di allacciarsi alla pubblica fognatura.

Ciò dovrà essere fatto prima che si proceda al ripristino dell’asfalto. I cittadini interessati, pertanto, dovranno collegarsi alla fognatura pubblica, previa richiesta di autorizzazione allo scarico all’Ufficio comunale competente (SPL di contrada Amabilina). In pratica, l’allaccio alla fognatura – realizzato prima di asfaltare la strada interessata ai lavori – implica un più efficace ripristino della viabilità veicolare, nonché del transito pedonale sui marciapiedi.

Inoltre, assolvendo all’obbligo di allaccio, si eviterà il versamento della fidejussione a garanzia del corretto ripristino del manto stradale già integralmente asfaltato, con evidente risparmio per gli utenti. Tenuto conto delle conseguenze negative dovute al mancato allacciamento degli scarichi alla pubblica fognatura – rischi di contaminazione della falda acquifera e precaria qualità ambientale – l’avviso riporta anche le sanzioni per quanti non richiederanno l’allaccio alla pubblica fognatura.

La sanzione prevista va fino a 3.000 euro, oltre alla segnalazione di inottemperanza agli uffici preposti ed all’Autorità Giudiziaria.

 

views:
797
ftf_open_type:
disable_open_graph:
kia_subtitle:
La sanzione prevista va fino a 3.000 euro, oltre alla segnalazione di inottemperanza agli uffici preposti ed all'Autorità Giudiziaria. Tenuto conto delle conseguenze negative...
MarsalaLive