Clickoso - Soluzioni di marketing digitale
Clickoso - Soluzioni di marketing digitale

Rete fognaria a Tre fontane, Torretta e Cartibubbo: entro il 15 settembre prenotare gli allacci

Sul sito istituzionale del Comune è pubblicato l’apposito modello. Oltre a rappresentare un’importantissima opportunità, il collettamento è un obbligo di legge. In vista dell’imminente...

Campobello di Mazara – Il sindaco Giuseppe Castiglione informa la cittadinanza che, a partire da oggi (lunedì 22 luglio) e sino al prossimo 15 settembre, tutti i proprietari degli immobili di Tre Fontane e Torretta Granitola potranno prenotare l’allaccio alla rete fognaria che sarà realizzata nelle 2 frazioni balneari, compilando l’apposito form pubblicato sul sito istituzionale del Comune di Campobello (sezione “Servizi”) all’indirizzo www.comune.campobellodimazara.tp.it.

In vista dell’imminente inizio dei lavori per la realizzazione degli interventi di collettamento, fognatura e depurazione delle acque nere, che saranno eseguiti dal raggruppamento di imprese “RT costituendo Consorzio Stabile Società Consortile SQM a r.l. (mandataria) – Idroambiente S.r.l. (mandante)”, si rende infatti necessario procedere a un immediato censimento delle utenze per programmare in tempo utile la collocazione dei pozzetti su strada al fine di facilitare le opere di allaccio allo stesso pozzetto a carico dei cittadini.

Già da qualche settimana, le imprese aggiudicatarie hanno iniziato a eseguire i rilievi topografici propedeutici all’inizio dei lavori mediante l’impiego di strumentazione idonea, in particolare apponendo capisaldi di riferimento plano-altimetrici in prossimità dei tracciati stradali.

I tempi di realizzazione dell’opera, che consentirà finalmente di ripristinare le condizioni igienico-sanitarie delle due frazioni balneari, valorizzandole dal punto di vista turistico e dell’immagine, sono stimati in circa 14 mesi.

Ad opera ultimata e messa in funzione, potranno essere allacciate le utenze private per lo scarico delle acque nere.

Oltre a rappresentare un’opportunità di miglioramento delle condizioni ambientali del nostro territorio, l’allaccio delle utenze private al sistema fognario costituisce un obbligo di legge previsto dal Codice dell’Ambiente al fine anche di consentire il superamento di una procedura d’infrazione comminata dalla Comunità Europea.

Al fine di agevolare le utenze private, il progetto prevede la realizzazione di un pozzetto di allaccio (collegato alla condotta di scarico) per singola utenza, senza alcun onere economico a carico dei privati.

La prenotazione è di fondamentale importanza al fine di razionalizzare la distribuzione dei pozzetti di allaccio. Quando la rete sarà ultimata, gli utenti dovranno inoltre produrre formale richiesta di allaccio fognario e di autorizzazione allo scarico, nei termini e nei modi previsti dalla normativa nazionale, regionale e locale.

«La dotazione di un sistema fognario in grado di trattare i reflui prodotti e di trasportarli a un sistema depurativo rappresenterà una grandiosa opera di bonifica ambientale e una grande conquista di civiltà per la comunità campobellese – dichiara il sindaco Giuseppe Castiglione – Le opere che verranno realizzate saranno il simbolo della presenza dello Stato in un’area nata spontaneamente negli ultimi decenni e che ha creato tanti problemi economici e sociali. Questo intervento di risanamento ambientale costituirà finalmente un riscatto sociale e ambientale per l’intero territorio e per la nostra comunità, rilanciando il turismo».

views:
513
ftf_open_type:
disable_open_graph:
kia_subtitle:
Sul sito istituzionale del Comune è pubblicato l’apposito modello. Oltre a rappresentare un’importantissima opportunità, il collettamento è un obbligo di legge. In vista dell’imminente...
MarsalaLive