Clickoso - Soluzioni di marketing digitale
Clickoso - Soluzioni di marketing digitale

Nascita del nuovo governo: quando l’abito fa il monaco

Quali sono gli impedimenti alla nascita del governo battezzato giallorosso? I nomi, le poltrone. È iniziato prima con il nome del presidente del consiglio, Conte si Conte no, poi...

Quando l’abito fa il monaco. In questi giorni la scena della informazione è occupata principalmente dalla crisi di governo, parzialmente da altre notizie, il disastro ambientale dell’Amazzonia, la cronaca nera, che purtroppo non manca quasi mai. Al centro dell’agenda politica c’è la trattativa M5S-PD. Da venerdì scorso sono iniziati gli incontri, anche ufficiali, tra i due partiti, si partiti, anche il movimento adesso lo è.

Il mantra di entrambi è “sono importanti i contenuti del programma, non i nomi, le poltrone”. I contenuti che entrambi ritengono condivisibili riguardano principalmente ambiente, taglio parlamentari, immigrazione, appartenenza alla UE, politiche economiche che redistribuiscano il reddito alle categorie più deboli. E su questo fino alle ultime ore non si sono trovati ostacoli insormontabili.

Quali sono gli impedimenti alla nascita del governo battezzato giallorosso? I nomi, le poltrone. È iniziato prima con il nome del presidente del consiglio, Conte si Conte no, poi, Di Maio si Di Maio no, Zingaretti si Zingaretti no.

Ricordiamo i contenuti e utilizziamo un paradosso. Ambiente: Costa o Galletti? Taglio dei parlamentari: Fraccaro o Zanda? Immigrazione: Di Battista o Cuperlo. UE: Paragone o Letta? Redistribuzione del reddito: Tridico o Calenda?

Ebbene, quanto i nomi che le poltrone che occuperanno sono importanti e fanno la differenza. Quando l’abito fa il monaco. Nessuno sano di mente nominerebbe Hitler ministro dell’immigrazione.

Vittorio Alfieri

views:
621
ftf_open_type:
disable_open_graph:
kia_subtitle:
Quali sono gli impedimenti alla nascita del governo battezzato giallorosso? I nomi, le poltrone. È iniziato prima con il nome del presidente del consiglio, Conte si Conte no, poi...
MarsalaLive