Clickoso - Soluzioni di marketing digitale
Crema e Cioccolato Inaugurazione Marsala

Grande successo per la presentazione del libro di Pignatone e Prestipino alle Cantine Bianchi

Il sindaco Di Girolamo: “La Summer school sta proponendo eventi di grande valenza oltre a raggruppare giovani provenienti da ogni parte d’Italia. Un crescendo continuo di eventi...”

Marsala – Altro prestigioso appuntamento ieri pomeriggio nell’ambito della “Summer School 2019” che quest’anno ha incentrato l’attenzione su una tematica di importante attualità: “Mare Nostrum? Geopolitiche del Mediterraneo – Schiavitù temporanee, giustizia, riconoscimento”. Per gli appuntamenti aperti al pubblico ieri, alle Cantine Bianchi, è stato ospite il dottor Giuseppe Pignatone, esponente di primo piano nella lotta alla mafia e già Procuratore Capo della Repubblica di Roma, che ha presentato il suo ultimo libro “Modelli Criminali” scritto assieme a Michele Prestipino.

Con l’autore hanno dialogato il professor Costantino Visconti dell’Università di Palermo e il giornalista e scrittore marsalese Giacomo Di Girolamo mentre ha fatto da moderatore Claudia Giurintano dell’Università di Palermo. Presenti, tra gli altri, oltre al Sindaco Alberto Di Girolamo, il Prefetto Tommaso Ricciardi, il Vescovo della Diocesi di Mazara del Vallo, Monsignor Domenico Mogavero, la Presidente del Tribunale di Marsala, Alessandra Camassa, il questore Claudio SanFilippo, il Comandante provinciale dei Carabinieri Gianluca Vitagliano, il Presidente del Consiglio comunale Enzo Sturiano; nonchè i rappresentanti della Guardia di Finanza, dell’Aeronautica Militare, della Guardia Costiera e Alessandro Bellavista, direttore Dems dell’Università di Palermo.

“Desidero ringraziare il Procuratore Pignatone per la Sua presenza a Marsala – ha precisato il Sindaco Alberto Di Girolamo. Il mio plauso lo estendo anche a Giorgio Scichilone e a Luana Alagna per quello che la “Summer School sta quest’anno proponendo. E un crescendo continuo di eventi formativo-culturali che vede protagonisti tanti giovani neo laureati provenienti da tutta Italia che sono certo oltre ad arricchirsi professionalmente diventeranno ambasciatori delle tante peculiarità del nostro territorio”.

Questa la recensione sul libro di Pignatone e Prestipino:

“Giuseppe Pignatone e Michele Prestipino ci svelano le caratteristiche e le trasformazioni delle organizzazioni mafiose di cui si sono occupati nella loro lunghissima esperienza da Palermo a Reggio Calabria, fino alle più recenti inchieste che hanno coinvolto la capitale. Il libro analizza il dna della mafia siciliana e di quella calabrese: la struttura organizzativa su cui entrambe si fondano, la ‘famiglia’ in cui si entra mediante cerimonie solenni e, infine, il sistema di relazioni che le collegano a soggetti esterni (imprenditori e manager, esponenti politici, uomini della burocrazia, liberi professionisti). Un’ampia parte – aggiornatissima alle ultime decisioni dei giudici romani – è dedicata alla presenza della mafia nel Lazio e nella capitale. Dalle vicende romane si prende spunto per affrontare un aspetto oggi centrale nelle pratiche mafiose: l’utilizzo sistematico dei metodi corruttivi e collusivi, senza mai dimenticare che mafia e corruzione sono due cose diverse. Infine gli autori prendono in esame gli scenari più recenti e di frontiera della criminalità economica, particolarmente preoccupanti perché l’espansione delle mafie e la penetrazione dei capitali illeciti nell’economia legale mettono in pericolo le basi stesse della vita democratica”.

views:
352
ftf_open_type:
disable_open_graph:
kia_subtitle:
Il sindaco Di Girolamo: “La Summer school sta proponendo eventi di grande valenza oltre a raggruppare giovani provenienti da ogni parte d’Italia. Un crescendo continuo di eventi...”
MarsalaLive