Clickoso - Soluzioni di marketing digitale
Clickoso - Soluzioni di marketing digitale

Lettera aperta per il Presidente Giuseppe Conte di Alessandra Hropich

"Lei ha guidato per quattordici mesi e con grande pacatezza e signorilità il Governo giallo/verde. La recente crisi di Governo ha di nuovo proposto la possibilità di unire ancora due forze..."

All’attenzione del Presidente Giuseppe Conte

Illustre Presidente Conte, sono Alessandra Hropich, una scrittrice di Roma oltre che redattrice di alcuni giornali.

Inizio con il dirLe che il Suo volto dà, a me personalmente, gioia e serenità, quindi, La vedo bene nel ruolo di Capo di Capo del Governo anche perché, ogni volta che Lei appare in Tv, sui giornali o La incontro di persona a qualche Convegno, il mio pensiero va al Professor Alpa, mio Professore all’Università che tanto la stima.

Confesso che non avrei mai immaginato un Presidente del Consiglio nominato tra i non eletti in Parlamento. Oggi, non saprei, al contrario, immaginare l’Italia senza “l’Avvocato del popolo”, come Lei ama definirsi.

Lei ha guidato per quattordici mesi e con grande pacatezza e signorilità il Governo giallo/verde. La recente crisi di Governo ha di nuovo proposto la possibilità di unire ancora due forze politiche distanti come il Partito Democratico e il Movimento Cinque Stelle. Qualcuno dice che gli opposti si attraggono, quindi l’esperienza con il Partito Democratico può rivelarsi stabile e duratura, chissà? Ma vorrei esprimere un desiderio a nome di molti che hanno votato per la Lega Nord. Non sono qui a riportare le richieste, ben note, di quanti vorrebbero il voto, piuttosto vorrei proporre di inserire Salvini o qualche esponente della Lega nella squadra di Governo. Immagino un Governo giallo/verde/rosso, variegato nei colori ed altrettanto variegato nelle idee.

In fondo, non credo rappresenti un problema, destinare qualche poltrona ad alcuni esponenti della Lega Nord. Quanto Le propongo é una mia personale idea, nessuno mi ha chiesto di scrivere queste poche righe ma lo faccio spontaneamente perché sono una scrittrice pacifista, amante dell’ accordo e dell’ armonia in ogni aspetto della vita. Avendo io scritto anche un libro sulla felicità con tante storie vere, tendo ad immaginare un certo equilibrio in tutto, anche in politica, lo so che é cosa ben più difficile, ma sono comunque contenta di averlo fatto, magari Le ho strappato solamente un sorriso ma ho voluto comunicarLe una mia bizzarra idea. Del resto, sentire Salvini ogni giorno e più volte, con maggiore insistenza, sempre richiedere nuove elezioni o invocare la piazza mi suona strano e talvolta mi dispiace visto che, fino a pochi giorni fa, era ancora al Governo. Forse, questa mia originale richiesta parte dal desiderio di includere, amando io più una pacifica e larga intesa piuttosto che l’estromissione.

Alla luce di quanto sopra, comunque sono certa che in ogni caso, Lei Presidente, saprà dare a qualsiasi Governo la giusta stabilità di cui l’Italia ha bisogno. La ringrazio infinitamente per l’attenzione, augurando a Lei e a tutti i Suoi preziosi Collaboratori, buon lavoro.

Alessandra Hropich

views:
628
ftf_open_type:
disable_open_graph:
kia_subtitle:
"Lei ha guidato per quattordici mesi e con grande pacatezza e signorilità il Governo giallo/verde. La recente crisi di Governo ha di nuovo proposto la possibilità di unire ancora due forze..."
MarsalaLive