Clickoso - Soluzioni di marketing digitale
Crema e Cioccolato Inaugurazione Marsala

Ragazzi allo sbando: adolescenti sempre più violenti e indifferenti ai modelli educativi

di Enzo Amato - Quella attuale è una generazione di giovani che sembrano non avere punti di riferimento, né valori positivi. L'idea dei psicologi è che i ragazzi siano fortemente influenzati...

Marsala – Ragazzi allo sbando. Gli adolescenti di oggi sono affascinati dai comportamenti violenti perché producono “eccitamento nello spettatore”. Giovani senza alcun rispetto per le regole della collettività, adolescenti sempre più violenti, indifferenti ai modelli educativi. Quella attuale è una generazione di giovani che sembrano non avere punti di riferimento, né valori positivi.

L’idea dei psicologi è che i ragazzi siano fortemente influenzati dai videogame. Spesso le “missioni” nei videogiochi costituiscono proprio nell’eliminare esseri fantastici o sagome umane. Così, nel mondo virtuale, il concetto dell’uccidere perde la sua corporeità, la morte diviene banale. “E’ solo un gioco”, “è solo finzione”, si pensa. La realtà è che spesso non ci si preoccupa delle reali conseguenze perché diventa difficile scindere la realtà dalla fantasia.

A condizionare le menti dei giovani di oggi sono anche le innumerevoli scene di violenza nei film. Gli adolescenti tendono ad imitare i comportamenti brutali assunti dai personaggi. E i giovani di oggi, spesso, non hanno piena consapevolezza che si tratti di finzione. Tra i fatti di cronaca più incredibili degli ultimi anni ricordo che: un 16enne promise del denaro a un suo coetaneo in cambio dell’uccisione dei suoi genitori; uno studente 17enne, appellato all’interrogazione, accoltellò la sua docente.

Oggi la notizia che due minorenni in Sicilia hanno abusato di una donna di 90 anni. Anziana violentata e ridotta in gravi condizioni. I due ragazzi (14 e 17 anni) sono stati condotti in un centro di prima accoglienza.

I social network sono un efficace mezzo di comunicazione ma costituiscono anche uno strumento di isolamento. Siamo dinanzi a dei giovani che hanno ormai perso molti valori morali, nei decenni scorsi indispensabili.

Spetta agli adulti il compito di intervenire, selezionando il materiale visivo per i propri figli, oltre a dar loro il buon esempio. Ad affiancare i genitori in questo, ci devono essere gli educatori scolastici.

Enzo Amato

Due minorenni hanno abusato di una donna di 90 anni: indagati

views:
799
ftf_open_type:
disable_open_graph:
kia_subtitle:
di Enzo Amato - Quella attuale è una generazione di giovani che sembrano non avere punti di riferimento, né valori positivi. L'idea dei psicologi è che i ragazzi siano fortemente influenzati...
MarsalaLive