Clickoso - Soluzioni di marketing digitale
Clickoso - Soluzioni di marketing digitale

Il busto di San Francesco di Paola al centro di un “evento prodigioso”

Domani, 24 settembre, alle 18.30, nella Chiesa di San Francesco di Paola verrà presentato il restauro del “busto prodigioso” del santo eremita calabrese, co-patrono della città di Trapani

Domani 24 settembre alle ore 18.30, nella Chiesa di San Francesco di Paola, nel centro storico di Trapani, verrà presentato il restauro del “busto prodigioso” del santo eremita calabrese, co-patrono della città di Trapani.

L’opera d’arte, probabilmente di scuola gaginiana, è stata restaurata dalla ditta Partenope Restauri grazie al contributo dei fedeli.

Il busto – che secondo atti notarili del 1726 fu al centro di un evento prodigioso testimoniato anche dal senato trapanese – versava in un disastroso stato di conservazione. Da qui la necessità di provvedere al suo ripristino da parte del rettore della Chiesa don Alessandro Damiano. I restauratori, coadiuvati nelle scelte metodologiche dal direttore dei lavori Pietro Barraco e dai funzionari della Soprintendenza ai beni culturali Bartolomeo Figuccio e Tommaso Guastella, hanno iniziato con le operazioni di messa in sicurezza dell’importante manufatto, svuotandone l’interno, consolidando le varie lesione e parti disconnesse; successivamente si è proceduto con l’asportazione dei vari strati di pitture sovrapposte e stuccature non idonee, per riportare infine l’opera nella sua cromia originale.

Domani, con il rettore della chiesa, interverranno i restauratori Elena Vetere e Nicolò Miceli e il giornalista e saggista Giovanni Cammareri che, documenti alla mano, racconterà ai presenti la storia dell’evento prodigioso, purtroppo quasi sconosciuto agli stessi trapanesi. Si alterneranno con gli interventi musicali del maestro Enzo Toscano e della soprano Simona Guaiana.

Ingresso libero.

views:
415
ftf_open_type:
disable_open_graph:
kia_subtitle:
Domani, 24 settembre, alle 18.30, nella Chiesa di San Francesco di Paola verrà presentato il restauro del “busto prodigioso” del santo eremita calabrese, co-patrono della città di Trapani
MarsalaLive