Clickoso - Soluzioni di marketing digitale
Clickoso - Soluzioni di marketing digitale

Petrosino, avviati i lavori per la realizzazione dell’Ecocentro comunale

Fnanziato dalla Regione, verrà completato entro il 31 dicembre. Costo del progetto: 512 mila €. Riprendono le attività al Centro socio-ricreativo. Si partirà il 1° ottobre. Aperte le iscrizioni

Petrosino – Sono iniziati lunedì scorso i lavori di realizzazione dell’Ecocentro comunale per la raccolta differenziata a Petrosino. A eseguire l’intervento è il raggruppamento temporaneo di imprese costituita da Omnia srl – Casillo Allestimenti V.I. srl con sede a Mazara del Vallo, aggiudicatario della gara d’appalto con un ribasso del 15,1515% sull’importo a base d’asta di €. 435.692,94, oltre oneri di sicurezza non soggetti a ribasso pari a €. 5.388,80 oltre Iva.

“Con l’avvio dei lavori diamo seguito all’importante finanziamento ottenuto dalla nostra Amministrazione per la realizzazione dell’Ecocentro”, afferma il Vicesindaco e assessore ai lavori pubblici, Rocco Ingianni. Che aggiunge: “Adesso non resta che attendere la conclusione dell’intervento e l’avvio delle attività dell’impianto che ci consentirà di proseguire nel virtuoso percorso della raccolta differenziata”.

Il costo del progetto ammonta complessivamente a 512 mila euro ed è stato interamente finanziato dalla Regione. Il progetto esecutivo dei lavori è stato approvato dalla giunta comunale, presieduta dal Sindaco Gaspare Giacalone, nel luglio 2017. L’impianto verrà realizzato entro il 31 dicembre in via degli Atleti, nei pressi dello stadio comunale. L’Ecocentro sarà un luogo urbano, vivibile e integrato, in cui sarà possibile differenziare e riciclare qualunque tipo di materiale. Un concetto diverso e innovativo rispetto all’attuale isola ecologica.


Riprendono le attività al Centro socio-ricreativo. Si partirà il 1° ottobre. Aperte le iscrizioni

Petrosino – Riprenderanno martedì prossimo (1° ottobre) le attività del Centro socio-ricreativo di Petrosino. L’intervento, attivato dal Comune di Petrosino nell’ambito del distretto socio-sanitario, è gratuito ed è rivolto agli anziani, ai disabili e alle persone fragili. Gli uffici comunali ricordano che chi volesse usufruire del servizio può presentare apposita domanda di partecipazione presso l’ufficio delle politiche sociali.

Il servizio, che si svolge nel Centro di via Francesco Crispi, punta a promuovere l’autonomia e l’integrazione sociale tramite attività educative, contribuendo a ridurre e/o superare stati di emarginazione e di esclusione sociale.

views:
437
ftf_open_type:
disable_open_graph:
kia_subtitle:
Fnanziato dalla Regione, verrà completato entro il 31 dicembre. Costo del progetto: 512 mila €. Riprendono le attività al Centro socio-ricreativo. Si partirà il 1° ottobre. Aperte le iscrizioni
MarsalaLive