Al via il campionato di A2 di Pallamano

Campionato che si snoderà sulla distanza di 21 giornate, con una prima fase, andata e ritorno che si concluderà il 15 febbraio, poi dal 7 marzo la fase ad orologio, con sette giornate...

Scatta sabato il campionato di A2 di Pallamano maschile, con la TH Alcamo chiamata ad affrontare al nuovo Pala Verga l’Albatro di Siracusa tra le principali candidata ai play off promozione in A1.

Il girone C del campionato nazionale di serie A2 vede ai nastri di partenza 8 squadre, quattro siciliane, Alcamo, Siracusa, Mascalucia e Cus Palermo.

Poi Noci e Putignano, formazioni della provincia di Bari, Benevento e Teramo.

Campionato che si snoderà sulla distanza di 21 Giornate, con una prima fase, andata e ritorno che si concluderà il 15 Febbraio, poi dal 7 Marzo la fase ad orologio, con sette giornate, il campionato si concluderà il 25 Aprile 2020.

La prime due ai play off, l’ultima retrocedera in serie B.

Veniamo alla Th Alcamo tornata ad allenarsi solo mercoledì scorso al Nuovo Pala Verga, dopo aver girovagato nei palazzetti della Sicilia occidentale per potersi allenare per più di tre settimane.

Alla fine il comune di Alcamo è riuscito a scongiurare la possibilità che la squadra del Presidente Gaspare Randes giocasse la prima di campionato lontano dalla cittadina Alcamese con i lavori al parquet e al tetto del palazzetto dello sport di Via Giovanni Verga che sono terminati in tempo utile.

” Nonostante i grossi disagi che abbiamo subito nel corso del precampionato” dice il presidente della Th Alcamo, ” mi corre l’obbligo di ringraziare il comune, per averci dato la possibilità di giocare in casa e con l’impianto finalmente in piena efficienza”, ha concluso Gaspare Randes.

Debutto comunque difficile, una sorta di missione impossibile per la formazione Alcamese, al cospetto di squadra che dispone di un Budget, da fare invidia anche alle migliori società del campionato di Serie A1.

Mercato sontuoso quello quello della società aretusea che ha riportato a casa dal Mascalucia l’esperto portiere Vasquez e il 19enne Pivot Lo Bello.

Dall’Enna arriva l’altro pivot Zoe Mizzoni, poi coppia di mancini nuova di zecca, il lituano Vainauskas, Terzino e l’argentino Pennacchio, ala, che andrà a completare la colonia di Italo Argentini con il navigato Maximo Murga e il Terzino Sinistro Federico Vanoli.

Rosa praticamente sterminata, poi tanti ragazzi del settore giovanile, con il capitano Mattia Calvo a fare da collante tre l’anima siracusana della squadra e i tanti stranieri della formazione di Mr Vinci.

“Per noi una sfida molto stimolante, contro un avversario di Prestigio”, dice Benedetto Randes ” Siracusa è la storia della pallamano Siciliana, gli unici scudetti della nostra isola al maschile arrivano da li, la società era l’Ortigia, ma la tradizione, il blasone è quello, quindi per noi sabato sarà ancora più motivante affrontare una squadra sulla carta superiore alla mia, completa in tutti i reparti e costruita per tornare in A1.

Albatro che può contenere anche su grande allenatore come Peppe Vinci, abituato a gestire squadre di alto livello come Siracusa.

Comunque faremo di tutto per rendere la vita difficile ai nostri avversari, ci giocheremo le nostre carte, anche se il gap fisico è più tosto netto a loro favore, ” ha concluso Benedetto Randes.

Side sempre molto interessanti tra le squadre Alcamesi e quelle siracusane, tre serie B, A2 e A1.

Proprio tra Th Alcamo e Albatro sono sei gli incontri tra le due società, per Alcamo solo due vittorie in Serie B, contro la seconda squadra di Siracusa nella stagione 2007/08, poi solo vittorie Aretusee , in A2, 2012/13, e in A1, stagione 2014/15, con 4 vittorie consecutive per la formazione sempre allenata da Vinci.

Tradizione e numeri per Siracusa con la Th Alcamo che avrà l’arduo compito di sovvertire un pronostico che vede l’Albatro Siracusa favorito.

Si gioca al Nuovo Pala Verga di Alcamo Sabato 5 Ottobre alle ore 18.30, Arbitri, Vito Maria Cardaci di Regalbuto e Filippo Tilaro di Enna.

a2 pallamano maschile, alcamo

views:
361
ftf_open_type:
disable_open_graph:
MarsalaLive