Quarta serata del Festival Scontrino con il pianista russo Ilya Ramlav: domenica 6 ottobre

Ingresso gratuito. Vincitore del Concorso internazionale Adilia Alieva, il talentuoso pianista offrirà un recital dedicato a Schumann e Rachmaninov. Ilya si è esibito in festival di tutto il mondo...

Vincitore del Concorso internazionale Adilia Alieva, il pianista russo Ilya Ramlav sarà protagonista della quarta serata del Festival Scontrino (Auditorium “Tonino Pardo” di via Sceusa, domenica 6 ottobre, ore 20.00 – ingresso gratuito). Il talentuoso pianista offrirà un recital dedicato a Schumann e Rachmaninov.

L’Auditorium intitolato al fondatore dello “Scontrino” ospiterà inoltre, sempre con inizio alle ore 20.00, il violoncellista Gabriele Maria Ferrante (7 ottobre), la pianista Adilia Alieva (8 ottobre), il sassofonista Vincent Dupuy con l’Ensemble di saxofoni del Conservatorio diretto da Antonino Peri (9 ottobre), Giovanni Costa (fagotto) e Vito Vultaggio (percussioni) con l’Ensemble Pop-Rock e l’Ensemble Jazz del Conservatorio (10 ottobre), il pianista Franco Foderà con l’Orchestra del Conservatorio diretta da Salvatore Magazzù (12 ottobre), il concerto del workshop dedicato a L’elisir d’amore di Donizetti (13 ottobre) ed infine il 14 ottobre l’affiatato Ensemble di saxofoni del Conservatorio diretto da Antonino Peri, con solisti Pietro Vitellaro (sax) e Ippolito Parrinello (pianoforte).

L’Aula Magna del Conservatorio ospiterà invece il Coro di Voci Bianche del Conservatorio diretto da Annalisa Braschi con l’Orchestra dei Giovanissimi del Conservatorio diretto da Riccardo Martinini (11 ottobre, ore 18.00).

Come negli anni passati, il Festival offrirà ad allievi ed esterni anche una ricca serie di masterclass dedicate alla chitarra (Letizia Guerra, 1-2 ottobre), alla didattica della musica (F. Delalande e R. Gambino, 4-5 ottobre), al pianoforte e alla musica da camera con pianoforte (Bruno Canino, 4-5 ottobre; Adilia Alieva, 6-7 ottobre), all’orchestra di fiati (Nunzio Ortolano, 4-5 / 11-12 ottobre), al saxofono (Vincent Dupuy, 7-9 ottobre), al clavicembalo (Imbi Tarum, 7-9 ottobre), alla musica elettronica per didattica (Franco Dani, 8-10 ottobre), al contrabbasso jazz (Manfred Bründl, 8-10 ottobre), alla psicofonia (Elide Scarlata, 11-12 ottobre). E inoltre i workshop Opera-Studio-Mozart sui Finali dapontiani (Ugo Guagliardo & Alfonso Antoniozzi, con il M° D’Angelo al piano, 1-2 ottobre) e sull’Elisir d’amore di Donizetti (Pietro Ballo & Alfonso Antoniozzi, con il M° Tarli al piano, 10-12 ottobre) e il Klavier project di Antonio Piricone (“Beethoven, eccezione a Vienna?”, 14 ottobre).

BIOGRAFIA
Il pianista Ilya Ramlav è nato in Russia e ha recentemente completato il Diploma di Laurea presso il Conservatorio di Stato Ciajkovskij di Mosca, sotto la guida del Prof. Andrei Diev. Dopo la laurea ha ricevuto un invito dal Royal Northern College of Music di Manchester, dove ha frequentato un corso post-laurea con Graham Scott. Dal 2017 entra a far parte della Hochschule der Künste Berna in Svizzera e studia con il Prof. Tomasz Herbut. Ilya è stato insignito del prestigioso Premio Richter della Fondazione Rostropovich in Russia e della Fondazione Chopin in Svizzera. Ha già accumulato una serie impressionante di risultati musicali; ha vinto oltre 10 premi nazionali e internazionali. I suoi riconoscimenti includono numerosi primi premi come quello al Concorso Pianistico Internazionale Jean Francaix di Parigi ed il Concorso Pianistico Internazionale di Saratov a Saratov, Russia; così come il sesto concorso commemorativo per pianoforte Isidor Bajic, 2° Concorso internazionale di musica da camera Rubinstein, Mosca; XXV Concorso Pianistico Internazionale “Flame” a Parigi. Ilya ha registrato il CD con l’etichetta Animá Records a Parigi, che include le sonate di Scriabin, Rachmaninoff e Prokofiev (2017). Ilya si è esibito in festival musicali di tutto il mondo tra cui il Virtuosi Brasile, il PianoTexas International Festival di Fort Worth, TX, USA, Oxford Philharmonic Festival, Regno Unito. Si è esibito in teatri di tutto il mondo, tra cui The Great Hall of Moscow Conservatory, Beloselsky Palace e The English Hall in St.Petersburg; Auditorium Marcel Landowski a Parigi; Accademia Liszt di Weimar; PepsiCo Recital Hall, EdLandreth Hall a Forth Worth, TX, USA; Teatro Isabel a Recife, in Brasile e molti altri. Appare spesso come solista con la St. Petersburg State Orchestra, la Saratov Philharmonic, la Volgograd Philarmonic, la Yaroslav Philarmonic, la Virtuosi Orchestra Brasile.

Info: www.festivalscontrino.com. Contatti: info@festivalscontrino.com – 0923.556126.

views:
439
ftf_open_type:
disable_open_graph:
MarsalaLive