Clickoso - Soluzioni di marketing digitale
Clickoso - Soluzioni di marketing digitale

In guerra e in amore tutto è possibile, ma neanche la politica scherza

Oggi giornata storica per Marsala è stato inaugurato il nuovo tribunale. Progettato alla fine degli anni 80, lavori iniziati nel 2007, costo 14 milioni di euro, "schizofrenia" italica

Marsala – Ieri si è assistito ad una giornata storica della repubblica italiana. È stato approvato in quarta lettura alla camera dei deputati, la riforma costituzionale per il taglio dei parlamentari, che ha ridisegnato in questi termini la conformazione numerica del prossimo parlamento, 400 deputati e 200 senatori.

Riduzione di cui si parlava da” ab illo tempore”, è stato trasmesso nei giorni scorsi un filmato di un programma d’intrattenimento della Raffa nazionale, che chiedeva lumi a tal proposito nel lontano 1984, ad una donna di caratura politica eccezionale, il cui spessore era riconosciuto da tutti gli schieramenti politici del tempo, ovvero sia, DC, PCI, PSI, PRI, PSDI, PLI, finanche dagli eredi della repubblica di Salò, il MSI. Era Nilde Iotti, già presidente della camera dei deputati. Presidenza, terza carica della Repubblica, che dal 1972 al 1994, tranne la piccola parentesi del democristiano Oscar Luigi Scalfaro di appena un mese nel 1992, ricoperta da un esponente di un partito dell’opposizione.

Poi l’avvento del Cavaliere Caimano in politica, muto’ negativamente questo “gentlmen’s agreement” istituzionale, al quale si aggregheranno tutti i partiti, ma questa è un’altra storia della seconda repubblica. Ieri, come anticipato, è stata una giornata storica, come in tutte quelle che hanno sancito una riforma e lo saranno i giorni in cui accadranno altre. Costituzione vigente dal 1° gennaio 1948, siamo alle porte del 72esimo genetliaco, che ricade il 22 dicembre, data in cui l’assemblea costituente l’approvo’.

Il provvedimento del Parlamento di un giorno fa rientra in una riforma delle istituzioni, auspicata dall’opinione pubblica. I passaggi “schizofrenici” che l’hanno accompagnata sono più di uno, le letture al senato furono approvate a maggioranza semplice, la quarta alla camera a maggioranza qualificata. Questo comporta l’opportunità del ricorso al referendum abrogativo, previsto dai padri costituenti, sicuramente lungimiranti.

Il ricorso allo stesso, dopo il suo voto positivo ieri alla camera dei deputati, un membro della classe politica, ha affermato che si spendera’ al fine di raccogliere firme per la richiesta del referendum: è Roberto Giachetti, da sempre radicale, deputato dalla XIV^ legislatura con la Margherita, XV^ inizialmente la Margherita poi PD, dopo che la Margherita insieme ai DS costituirono lo stesso. Fino alla XVIII^, quella attuale, da qualche giorno Italia Viva. La “schizofrenia” politica è servita. Ma la politica è l’arte del possibile che sublima l’impossibile.

Un’annotazione campanilistica, oggi giornata storica per Marsala è stato inaugurato il nuovo tribunale. Progettato alla fine degli anni 80, lavori iniziati nel 2007, costo 14 milioni di euro, “schizofrenia” italica.

Vittorio Alfieri

views:
282
ftf_open_type:
disable_open_graph:
kia_subtitle:
Oggi giornata storica per Marsala è stato inaugurato il nuovo tribunale. Progettato alla fine degli anni 80, lavori iniziati nel 2007, costo 14 milioni di euro, "schizofrenia" italica
MarsalaLive