Clickoso - Soluzioni di marketing digitale
Clickoso - Soluzioni di marketing digitale

Libertas, Lollo Genovese lascia e va a Messina

Prima sconfitta domenica dopo un match equlibratissimo. Partita tiratissima ed avvincente, fra squadre imbattute, davanti a un numeroso pubbico presente alla palestra. Alla fine...

Martedì 22 ottobre 2019

Libertas, Lollo genovese lascia e va a Messina

Alcamo – Si conclude con una bomba allo scadere, da circa 20 metri, nel finale di Gravina, l’esperienza di Lorenzo “Lollo” Genovese alla corte di coach Torriero. Il play-guardia, trapanese di 19 anni, ha infatti chiesto di lasciare la squadra per trovare altrove nuovi stimoli e magari anche una concorrenza, nel suo ruolo, meno numerosa. Il giocatore ha quindi esternato la volontà di andare a giocare nel Basket School Messina e il presidente Paglino ha dato la sua massima disponibilità nell’accontentarlo. Le due società si sono già sentite ed ora si attendono soltanto gli adempimenti burocratici e federali.

“A nome mio, della società e di tutta la squadra – ha detto Tanino Paglino – ringrazio Lorenzo per quello che ci ha dato in questi due anni. Sono certo che Alcamo lo ha fatto crescere umanamente e tecncimanete. Auguro al ragazzo ottimi risultati in futuro, a Messina o in qualsiasi altro posto. Noi comunque siamo sempre propensi all’accoglienza e quindi le porte della Libertas, anche per Lollo, rimangono sempre aperte”.


Lunedì 21 ottobre 2019

Libertas, prima sconfitta dopo match equlibratissimo

Alcamo – Partita tiratissima ed avvincente, fra squadre imbattute, davanti a un numeroso pubbico presente alla palestra comunale di Gravina di Catania. Alla fine, a fare la differenza, il pacchetto di “piccoli” della squadra di Marchesano che, dal settore “lunghi”, ha ricevuto soltanto una decina di punti. Sul risultato finale hanno comunque influito, nel finale punto a punto, alcune palle perse “sanguinose” dalla Libertas condite da un paio di scelte affrettate e azzardate nel finale. Un altro aspetto determinante la situazione falli molto appesantitasi nel secondo periodo quando agli alcamesi sono stati rilevati ben dieci falli, con tanto di tiri liberi, contro i due dei padroni di casa.

In casa Gravina saranno certamente dolori anche per le altre squadre, ma la partenza della Libertas, 16 – 9 all’ottavo, lasciava ben sperare come anche la capacità di reagire e di effettuare nuovamente il sorpasso. Andrè e compagni sono stati superati soltanto a un minuto e trenta dalla fine della partita quando Gravina ha mostrato maggiore lucidità. I padroni di casa avevano ottenuto un massimo vantaggio di di sette lunghezze a metà del terzo periodo ma po la Libertas, dopo tre minuti dell’ultimo mini-tempo, aveva ribaltato tutto portandosi avanti per 63-56. Da qui alla fine “gomito a gomito” con gli errori fatali nel finale e con la spettacolare “bomba” da venti metri, a gara finita, di Lollo Genovese che ha fissato il finale sul 73-70.

Domenica, al “PalaTreSanti”, altra gara da brividi, ancor di piùdi quella con Gravina. Arriverà infatti ad Alcamo la Virtus Ragusa, squadra che già ad agosto ha pubblicizzato le sue velleità di promozione. Un match, quello con gli iblei, storicamente tosto e che domenica lo sarà ancor di più. Nessuna delle due squadre può infatti pemettersi di incappare nel secondo stop dopo sole 4 giornate.

SPORT CLUB – LIBERTAS 73 – 70 (15-18, 21–17, 16–18, 21-17)

GRAVINA: Fodale ne, La Mantia ne, Maddalone ne, Barbera 19, Spina 17, Privitera ne, Arena 7, Florio 19, Santonocito 2, Alì 7, Genovesi 2, Renna ne. Coach: Marchesano.

ALCAMO: Farina ne, Genovese 3, Giusti 10, Audino, Tagliareni 11, Bruno 9, Cusumano ne, Andrè 7, Butera 5, Accardo ne, Fathallah 12, Dragna 13. Coach: Torriero.

lollo 2

views:
416
ftf_open_type:
disable_open_graph:
kia_subtitle:
Prima sconfitta domenica dopo un match equlibratissimo. Partita tiratissima ed avvincente, fra squadre imbattute, davanti a un numeroso pubbico presente alla palestra. Alla fine...
MarsalaLive