Clickoso - Soluzioni di marketing digitale
Clickoso - Soluzioni di marketing digitale

“Caro sindaco di Marsala, aveva avuto parole di grande entusiasmo, la realtà è un’altra

"Abbandono, degrado, sporcizia...". Lettera aperta al Sindaco di Marsala Dott. Alberto Di Girolamo di Antonino Gerardi: "Le scuole dovrebbero essere oggetto di una particolare cura per..."

Riceviamo e pubblichiamo

Lettera aperta al Signor Sindaco di Marsala Dott. Alberto Di Girolamo

Marsala – Caro sindaco, ho pensato di scriverle una lettera per parlare di alcuni problemi che, secondo me, rendono la nostra bella città un posto molto difficile in cui vivere. Purtroppo le pessime condizioni in cui si trova Marsala portano molti ragazzi a sperare di poter andare via da questa città e trasferirsi a studiare e vivere dove le cose sembrano funzionare meglio.

Iniziamo proprio dalle scuole, il posto in cui i ragazzi trascorrono buona parte della loro giornata. Le scuole dovrebbero essere oggetto di una particolare cura per renderle dei luoghi accoglienti, in cui ogni cosa funziona. Ed invece si sente sempre dire che non ci sono soldi per ristrutturarle, per renderle più moderne, i soffitti crollano, le finestre non funzionano, i riscaldamenti spesso non si possono accendere perché manca il combustibile.

E sempre restando in tema di scuola Le chiedo, caro Sindaco, Le sembra possibile il traffico che invade le strade cittadine all’orario di entrata ed uscita dalle scuole? In questa città, signor Sindaco, bisogna incentivare più servizi di scuolabus o autobus che svolgono le loro corse in orario in modo che non ci sia la necessità di invadere le strade con i propri mezzi di trasporto? Pensare di andare a piedi poi è impensabile: almeno che non si sia abili a destreggiarsi tra cumuli di spazzatura lasciata per strada, e macchine parcheggiate nei modi più improbabili negli angoli o sui marciapiedi.

Forse se Marsala fosse dotata di qualche parcheggio in più per le macchine, i marciapiedi potrebbero tornare ad essere utilizzati dai pedoni. Tentare di recarsi a scuola in bicicletta, come ho visto fare in altre città, forse si potrà fare solo dopo che ci saranno le piste ciclabili e avranno una loro sede protetta e non saranno a contatto con le macchine, mettendo così a rischio la vita dei ciclisti. Secondo me ci vorrebbero anche più vigili per strada pronti a far rispettare le regole e ad agevolare chi si trova in difficoltà.

In questa città mancano gli spazi verdi e i punti di aggregazione privi di macchine; quei pochi che esistono non sono curati, la sera non sono illuminati e diventano dei posti pericolosi in cui andare, tanto per gli adulti quanto per i ragazzi. Perché allora non si prova a tenerli più puliti e a farli vigilare dalla Polizia Municipale in modo tale che ritornino ad essere frequentati?

Un’ultima domanda: perché molte contrade della nostra città sembrano essere completamente abbandonati? L’esempio che Le voglio portare è quello delle contrade di Matarocco, Misilla, Casazze, Cardilla, Torrelunga Puleo, Paolini, Perino, Gurgo, Ciavolo, Digerbato, Tafalia, San Leonardo etc., che conosco bene.

Caro Sindaco, aveva avuto parole di grande entusiasmo e si era impegnato a farli diventare realtà ed invece purtroppo la realtà è un’altra: abbandono, degrado, sporcizia!

Il mio augurio che si lavori affinché la città sia più vivibile per tutti.

Antonino Gerardi

dillo-whatsapp-marsala-live

views:
707
ftf_open_type:
disable_open_graph:
kia_subtitle:
"Abbandono, degrado, sporcizia...". Lettera aperta al Sindaco di Marsala Dott. Alberto Di Girolamo di Antonino Gerardi: "Le scuole dovrebbero essere oggetto di una particolare cura per..."
MarsalaLive