Clickoso - Soluzioni di marketing digitale
Clickoso - Soluzioni di marketing digitale

Petrosino, prima mobilità internazionale per sei docenti dell’Istituto “Gesualdo Nosengo”

In Macedonia del Nord, nell’ambito di un progetto Erasmus+ Ka2. Centonze Caterina, Pipitone Ermelinda, Marino Caterina, Roas Filippa Aurora, Marino Isabella e la docente dell’infanzia Roas Daniela...

Petrosino – Dal 10 al 17 novembre i docenti di scuola primaria Centonze Caterina, Pipitone Ermelinda, Marino Caterina, Roas Filippa Aurora, Marino Isabella e la docente di scuola dell’infanzia Roas Daniela, hanno partecipato alla prima mobilità in Macedonia del Nord, a Skopje, del progetto Erasmus+ Ka2 “Building a future“ – Cultural Intelligence: the essential Intelligence for the 21 st century.

Insieme ai docenti italiani anche i docenti degli altri paesi partners Macedonia del Nord, Croazia, Bulgaria e Portogallo.

Il progetto “Building a future” rivolto agli alunni delle classi ponte di scuola dell’infanzia e di scuola primaria, ha lo scopo di promuovere l’inclusione tra i popoli attraverso attività di scambio di tradizioni, usi, costumi e curricoli educativi al fine di superare le barriere razziali e sviluppare il rispetto e l’accettazione dell’altro nella sua diversità culturale, trasformandola in opportunità di arricchimento e apertura mentale.

La scuola ha il dovere di trovare strategie, metodologie e strumenti per lavorare in modo più efficace con i bambini di diversa etnia al fine di creare un ambiente scolastico inclusivo per lo sviluppo della consapevolezza della nascita di un unico popolo europeo.

Caratteristica del progetto – ha dichiarato il dirigente scolastico dott. Giuseppe Inglese – è la mobilità ai fini di traineeship: si tratta di una cooperazione finalizzata all’innovazione e allo scambio delle buone pratiche e al potenziamento della conoscenza della lingua inglese. Il coordinamento del progetto è curato dall’ins. Vita Giordano. In primis saranno impegnati le docenti referenti Caterina Cetonze ed Ermelinda Pipitone, e gli alunni e i docenti delle classi ponte di scuola dell’infanzia e di scuola primaria.

Sviluppare la cultura del rispetto e la consapevolezza della dignità e del valore di ogni essere umano, favorendo negli alunni la consapevolezza di sé, la coscienza di essere “altri” rispetto a culture e situazioni diverse, l’importanza della comunicazione e lo spirito di solidarietà saranno le mete finali del percorso che contribuirà senz’altro a rendere il nostro istituto più accogliente e inclusivo.

Skopje2

Foto Skopje

views:
959
ftf_open_type:
disable_open_graph:
kia_subtitle:
In Macedonia del Nord, nell’ambito di un progetto Erasmus+ Ka2. Centonze Caterina, Pipitone Ermelinda, Marino Caterina, Roas Filippa Aurora, Marino Isabella e la docente dell’infanzia Roas Daniela...
MarsalaLive