Clickoso - Soluzioni di marketing digitale
Clickoso - Soluzioni di marketing digitale

Rovescio interno per la Th Alcamo con il Noci

Quasi perfetta per 15 minuti, con difesa attenta e in attacco uno scatenato Vincenzo Randes a bucare la difesa pugliese del Noci. 9-4 il parziale. Poi cosa sia potuto accadere...

Alcamo – Clamoroso rovescio interno per la Th Alcamo che al nuovo Pala Verga viene battuto dal Noci, al termine di una presentazione che ha visto una incredibile metamorfosi della squadra di Benedetto Randes.

Quasi perfetta per 15 minuti, con difesa attenta e in attacco uno scatenato Vincenzo Randes a bucare la difesa pugliese del Noci.

9-4 il parziale. Poi cosa sia potuto accadere alla Th Alcamo è una questione da psicoanalisi, perché raccontare cosa è successo non è cosa facile.

Con 45 minuti di gioco e sembrato che la partita fosse già finita per i giocatori Alcamesi, a quel punto tiri forzati, passaggi sbagliati hanno aperto il gioco in velocità della formazione pugliese, mentre l’attenta difesa del primo quarto è diventata fragile e senza mordente nonostante la marcatura a uomo su D’aprile.

Cosi primo time out di Benedetto Randes, perché Alcamo è andata letteralmente in crisi 9-9, il risultato, la TH Alcamo troverà il suo ultimo vantaggio del match, 10-9 a 11, minuti della fine del primo tempo.

A quel punto Noci mette la testa avanti, ancora un Break di 0-3 in favore del pugliesi, 10-12, ma Alcamo nonostante tutto tiene botta 13-14 a 4 minuti dalla fine del primo tempo.

Purtroppo saranno 4 minuti terribili perché Alcamo non segnerà più e Noci metterà dentro 4 reti che portano il risultato sul 13-18 alla fine del primo tempo per i ragazzi di Maione.

Una mazzata, dove forse ci mette il suo il tecnico alcamese che poteva spendere il secondo Time out per fermare questo momento così delicato del match.

Nel secondo tempo Noci vola addirittura sul più 9, 16-25, Alcamo è allo sbando, massimo vantaggio per gli ospiti, finalmente la formazione Alcamese inizia a giocare e con 20 a disposizione prova a dare un senso ad una giornata orribile.

5-0 di Break, si passa così sul 21-25, sembra che possa nuovamente rientrare in partita la formazione di Benedetto Randes, ma si va avanti a strappi e con poca lucidità in casa Alcamese, che alla fine a sette minuti dalla fine ha la palla del meno due, che viene banalmente buttata alle ortiche con un tiro forzata con la porta vuota del Noci.

Dal possible meno 2, che avrebbe certamente potuto portare al compimento di una rimonta clamorosa, si andrà poi al più 4 del Noci, dopo un due minuti molto discutibile sanzionato a Grizzo.

Praticamente finisce lì il match, perché Noci piazza tre gol consecutivi che mettono in ghiaccio una vittoria scaccia crisi per i pugliesi e che ridimensiona Alcamo in maniera fragorosa.

Finisce 31-37, e per la formazione Alcamese c’è subito bisogno di resettare tutto e prepararsi al delicato impegno di sabato prossimo con il Teramo una delle tre capoliste del campionato che proprio lo scorso hanno vinse nettamente al Nuovo Pala Verga.

Th Alcamo – Noci 31-37, Pt 13=18.

TH Alcamo: Deodato, Fagone 3, Gottuso 2, Governale, Grizzo Lipari 2, Randes 10,Orlando, Saitta 3, Saullo 3, Vaccaro 4, Giacalone 4. ALL Benedetto Randes.

Noci: Albanese 1, D’Aprile 7, De Luca 10, De Caro 1, Facinelli, Fasano 2, Gianni 1,L’abete 2, Laera 4, Maggiolini 6, Martino 3, Parisi. All. Pasquale Maione.

Arbitri: Romana-Nania.

th alcamo 2019

views:
178
ftf_open_type:
disable_open_graph:
kia_subtitle:
Quasi perfetta per 15 minuti, con difesa attenta e in attacco uno scatenato Vincenzo Randes a bucare la difesa pugliese del Noci. 9-4 il parziale. Poi cosa sia potuto accadere...
MarsalaLive