Clickoso - Soluzioni di marketing digitale
Clickoso - Soluzioni di marketing digitale

On. Nino Oddo: “Facciamo chiarezza sulla situazione politica attuale”

"Indagini relative a vicende amministrative e ipotesi di voto di scambio nelle ultime amministrative che avrebbero alterato l'esito del voto. Al riguardo noto con piacere che l'unica coalizione..."

“Sulle ultime vicende politiche ericine si rincorrono sui social svariate ricostruzioni e fantasiose previsioni. Ritengo opportuno fare chiarezza almeno per la parte che ci riguarda”, queste le parole dell’on. Oddo.

“Erice attraversa una fase difficile dove alle difficoltà amministrative si sono via via sommate varie inchieste giudiziarie, alcune ancora in corso, riguardanti mezzo comune. Sindaco, assessore, consiglieri di opposizione. Indagini relative a vicende amministrative e ipotesi di voto di scambio nelle ultime amministrative che avrebbero alterato l’esito del voto. Al riguardo noto con piacere che l’ unica coalizione indenne da questi sospetti è quella che il psi mise in piedi con Luigi Nacci candidato sindaco”.

“Questa situazione politica così deteriorata ha avvelenato il clima politico ericino mettendo a rischio la stessa prosecuzione della legislatura. I socialisti hanno mantenuto una posizione improntata al senso di responsabilità. Non hanno avallato mozioni di sfiducia né cavalcato l’onda giudiziaria. Io stesso ho proposto un percorso istituzionale che allentasse le tensioni attraverso l’ elezione di un presidente di garanzia che ristabilisse un clima politico accettabile per tutti ed ho indicato Luigi Nacci”.

“Abbiamo rifiutato, ed è giusto che si sappia, commistioni in giunta, perché ovviamente sarebbe risultato incomprensibile per la gente vedere insieme chi si era contrapposto fino a due anni fa. Pare che questo schema da me ipotizzato possa concretizzarsi. Lo giudico un fatto molto positivo, che inverte la rotta dopo un decennio fatto di criminalizzazioni dell’ avversario e di un clima esacerbato i cui strascichi impegnano tuttora le aule giudiziarie”.

“Ma è solo la prima pietra di un possibile percorso politico. Tutto il resto è allo stato fantapolitica. Leggo di un comunicato che parla delle elezioni del 2022, prefigurando scenari e candidature. Mi sembra ridicolo francamente. Siamo nel 2019, in tre anni con la velocità della politica moderna gli scenari cambiano in continuazione. Senza contare che l’esito delle vicende giudiziarie in corso naturalmente influenzerà le scelte relative alle prossime amministrative. Questo Lo stato dell’arte. Ora vediamo ognuno per la propria parte di dare qualche risposta positiva alla gente sui problemi reali. Per la fantapolitica c’è tempo”.

views:
305
ftf_open_type:
disable_open_graph:
kia_subtitle:
"Indagini relative a vicende amministrative e ipotesi di voto di scambio nelle ultime amministrative che avrebbero alterato l'esito del voto. Al riguardo noto con piacere che l'unica coalizione..."
MarsalaLive