Clickoso - Soluzioni di marketing digitale
Clickoso - Soluzioni di marketing digitale

“Retrospettiva in Prospettiva”: personale di pittura di Pia Marchingiglio

23 e 24 novembre 2019, Chiesa degli Artisti, Via Garibaldi a Trapani - Un viaggio tra il passato e il presente dell’artista. In tal senso, la mostra si divide in due parti: la prima sezione è...

Si aprirà sabato 23 novembre, alle ore 18.00, per concludersi l’indomani, domenica sera, negli spazi della Chiesa degli Artisti, in Via Garibaldi a Trapani, la personale di pittura di Pia Marchingiglio. Trapanese, laureata all’Accademia di Belle Arti di Roma, Pia Marchingiglio ha sempre espresso la propria creatività tramite la comunicazione visiva e da quasi 30 anni, svolge attività di grafica e copywriter, collaborando con aziende, enti ed istituzioni culturali. Ciò non rinunciando alla passione per la pittura, sempre intesa come mezzo di comunicazione non verbale, e realizzando diverse mostre “a tema” nel corso degli anni.

Il titolo dell’attuale esposizione è “Retrospettiva in Prospettiva”, un viaggio tra il passato e il presente dell’artista. In tal senso, la mostra si divide in due parti: la prima sezione è “Due mani di pittura [e altri utili accorgimenti]” con quattro dittici in acrilico su legno già esposti nel 2010 e riproposti al pubblico. L’altra sezione si intitola “Pezzi di me” con nuove tele che sono espressione dell’attuale vissuto dell’artista, un sentire che trova radici profonde nel territorio, anche dal punto di vista sociale.

Pia Marchingiglio sarà presente personalmente all’esposizione sia sabato 23 novembre, dalle ore 18.00 alle ore 23.00, sia domenica 24 dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 17.00 alle 22.00.

Si ringrazia l’associazione Amici della Musica di Trapani.

Dicono di lei

“I suoi capolavori non sperimentano nuovi media ma si presentano al fruitore con tutto il fascino di una pittura incisiva… Pia Marchingiglio è una pittrice… una intempestiva contemporanea… Forma e Messaggio si coniugano in equilibrio nei suoi lavori” – Alfonso Valentino Casalini, critico d’arte.

“Il pittore Toti Scialoja affermò che l’Arte nasce sempre dall’ Arte. Gibellina è stato un polo di aggregazione dell’arte contemporanea. A partire dagli anni Ottanta vi sono affluiti artisti quali Carla Accardi, Alberto Burri, Mario Schifano. Le loro opere hanno intrigato, sollecitando un doveroso omaggio, la pittrice Pia Marchingiglio che ha eletto questi artisti a propri numi tutelari. Le sue opere hanno un forte impatto emotivo. Il suo è un approccio sperimentale di rara sapienza e godibilità” – Peppe Occhipinti, critico d’arte.

8a18a12a-4a39-467c-8aa8-1e0ac9019fc1

42656c6f-b274-446f-95e9-a6f353f275f7

e27f0ab7-023d-4a17-b278-84eb8866313e

views:
355
ftf_open_type:
disable_open_graph:
MarsalaLive