Clickoso - Soluzioni di marketing digitale
Clickoso - Soluzioni di marketing digitale

“Un modello di economia circolare per Marsala. Esperienze a confronto”

Venerdì 22 novembre, alle ore 18, a Marsala, presso il Convento del Carmine. L'incontro nasce nell'ambito dell'iniziativa “Marsala in Comune”, una serie di convegni, approfondimenti...

Marsala – Si terrà venerdì 22 novembre, alle ore 18, a Marsala – presso il Convento del Carmine – un incontro promosso dal giornale Tp24: “Un modello di economia circolare per Marsala. Esperienze a confronto”.

L’incontro nasce nell’ambito dell’iniziativa “Marsala in Comune”, una serie di convegni, approfondimenti, appuntamenti per garantire alla città un dibattito di qualità su temi e argomenti di primo piano in vista delle prossime elezioni amministrative. “Uno sforzo che il nostro giornale fa con grande responsabilità – commenta il direttore Giacomo Di Girolamo – e non perché abbiamo mire elettorali, ma perché abbiamo a cuore la città, il suo futuro”.

Dai vantaggi per l’ambiente al riciclo dei materiali prodotti alla riduzione dei rifiuti, quindi creazione di un ciclo economico differente dal passato dove ogni cosa veniva prodotta, utilizzata e poi gettata. Questo è il tema dell’incontro di venerdì.

Relatori saranno Natalia Re, Manager di Ugri-Servizi per l’Ambiente, Giuseppe Norata Amministratore unico della Rap di Palermo, Maurizio Carta, architetto e Professore ordinario di urbanistica del Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Palermo.

Il tema del recupero dei rifiuti verrà affrontato da Natalia Re, materia attuale spesso trascurata e non percepita come responsabilità condivisa. Il riciclo comporta una riduzione dei rifiuti, progettare la natura non dovrebbe essere strano né difficile, rispettarla un dovere, conservarla un obbligo.

Giuseppe Norata parlerà della gestione pubblica dei rifiuti solidi urbani, in considerazione di una sempre maggiore produzione di rifiuti.

Il professore Maurizio Carta esplicherà il tema della rigenerazione urbana circolare, le città devono combattere le sfide difficili che riguardano l’esaurimento delle risorse naturali, i cambiamenti climatici, il degrado ambientale, l’inquinamento atmosferico, il consumo del suolo e il recupero dello spazio urbano già utilizzato.

La partecipazione è aperta a tutti i cittadini con possibilità di confrontarsi e di porre delle domande ai relatori.

E’ anche attiva la piattaforma “Marsala in Comune”, sul sito www.marsalaincomune.it, dove chiunque può dare il suo contributo per il futuro della città.

Un modello di economia circolare per Marsala - Esperienze a confronto

views:
313
ftf_open_type:
disable_open_graph:
MarsalaLive