Il sindaco Castiglione alla 36esima Assemblea Nazionale dell’Anci

"Occasione importante per lo scambio di buone pratiche e per confrontarsi sulle problematiche che investono quasi tutti gli enti locali, dalla crisi occupazionale alla tutela dell’Ambiente"

Il sindaco di Campobello di Mazara Giuseppe Castiglione ha partecipato all’assemblea congressuale nazionale dell’ANCI (Associazione nazionale dei Comuni Italiani) che si è tenuta ad Arezzo dal 19 al 21 novembre scorsi.

La manifestazione, che quest’anno è giunta alla 36esima edizione, ha avuto per titolo “Ascoltare. Decidere. Migliorare”, uno slogan che descrive l’azione quotidiana dei sindaci, i verbi che scandiscono la giornata degli amministratori locali.

L’assemblea è stata un’occasione di confronto tra enti locali e governo nazionale sui temi di maggiore attualità: le comunità amministrate, formate dalle famiglie con i loro bisogni, le istanze e le aspirazioni.

Nel corso dell’assemblea, che ha confermato alla presidenza il primo cittadino di Bari, Antonio Decaro, particolarmente significativo è stato l’intervento del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, che dal palco ha lanciato questo messaggio: “I comuni non sono la periferia della Repubblica, sono la base della Repubblica”, rivolgendosi agli amministratori locali e invitandoli a continuare la loro opera di vicinanza ai cittadini e di ascolto delle loro richieste.

«È stata un’importante occasione di confronto tra amministratori locali – dichiara il sindaco Castiglione – partendo dallo scambio di buone pratiche, ma anche dalla condivisione delle diverse problematiche di cui un sindaco è chiamato a occuparsi, dalla crisi economica e occupazionale, alla difficoltà ad assicurare servizi, alla tutela dell’ambiente».

views:
246
ftf_open_type:
disable_open_graph:
MarsalaLive