Clickoso - Soluzioni di marketing digitale
Clickoso - Soluzioni di marketing digitale

Omicidio Nicoletta Indelicato, uccisa e bruciata a Marsala: parte il processo a Bonetta

Anche nel processo a Bonetta, i familiari di Nicoletta Indelicato si sono costituiti parte civile. Davanti al gup di Marsala, il pm Maria Milia terrà la sua requisitoria il prossimo 20 dicembre

Marsala – E’ stato avviato oggi, davanti al gup di Marsala Francesco Parrinello, il processo abbreviato a Carmelo Bonetta, 35 anni, reo confesso dell’omicidio di Nicoletta Indelicato, 25 anni, uccisa con dodici coltellate e poi parzialmente bruciata la notte tra il 16 e il 17 marzo scorsi nelle campagne di contrada Sant’Onofrio, nell’entroterra di Marsala. Con l’accusa di concorso nel delitto è già sotto processo, davanti la Corte d’assise di Trapani, Margareta Buffa, di 30 anni.

Entrambe le ragazze sono di origine romena, adottate quando erano bambine da due famiglie di Marsala. Interrogato dai carabinieri, Carmelo Bonetta confessò di avere ucciso Nicoletta tre giorni dopo il delitto, dichiarando che la Buffa è stata sua complice. I tre, spesso, la sera uscivano insieme. Anche nel processo a Bonetta, difeso dall’avvocato Natale Pietrafitta, come in quello alla Buffa, difesa da Ornella Cialona, i familiari di Nicoletta Indelicato si sono costituiti parte civile. Davanti al gup di Marsala, il pm Maria Milia terrà la sua requisitoria il prossimo 20 dicembre.

views:
442
ftf_open_type:
disable_open_graph:
kia_subtitle:
Anche nel processo a Bonetta, i familiari di Nicoletta Indelicato si sono costituiti parte civile. Davanti al gup di Marsala, il pm Maria Milia terrà la sua requisitoria il prossimo 20 dicembre
MarsalaLive