Sindaco - Di Girolamo

Petrosino, i lavoratori della Cgil: “Mai più precari”

A testa alta e con l'umiltà che li ha sempre contraddistinti in questi lunghi anni, finalmente il 5 dicembre 2019, hanno scritto una pagina importante della storia della loro vita, quella...

Petrosino – Articolisti… poi ex ASU, LSU e ancora contrattisti, precari, ecc… Insomma chiamati in mille modi e maniere, comunque loro non hanno mollato mai, perché speravano, un giorno, di trovare una identità ben definita, la loro identità e oggi finalmente questi famosi precari storici della Regione Siciliana, in servizio al Comune di Petrosino, sono arrivati all’epilogo di questa lunghissima, travagliata e a volte triste storia; un nuovo sipario e una nuova luce si aprono sulla loro vita lavorativa… e finalmente saranno protagonisti del loro futuro e continueranno a lavorare, come hanno sempre fatto, ma con una spinta in più e una nuova consapevolezza, quella di non sentirsi addosso quella precarietà che per tanto tempo stava stretta fino a far mancare il respiro e gridare all’ingiustizia.

A testa alta e con l’umiltà che li ha sempre contraddistinti in questi lunghi anni, finalmente il 5 dicembre 2019, hanno scritto una pagina importante della storia della loro vita, quella dell’orgoglio, della dignità, del rispetto e soprattutto della giustizia, la giustizia di un lavoro degno di essere chiamato tale perché ha abbandonato quella fragilità che per molto tempo è stata attaccata a ognuno di loro, fino ai limiti della forza umana.

Per tutto questo ringraziamo il Sindaco, l’amministrazione comunale, i consiglieri comunali e tutte le organizzazioni sindacali.

Un grazie di cuore da parte dei lavoratori della CGIL va alla nostra sigla sindacale e soprattutto alla nostra amica Mimma Argurio che ci ha supportato e sopportato in questa interminabile e tortuosa strada del precariato.

I lavoratori della CGIL

lavoratori Cgil Petrosino, precari

views:
1356
ftf_open_type:
disable_open_graph:
MarsalaLive