Clickoso - Soluzioni di marketing digitale
Clickoso - Soluzioni di marketing digitale

Al via “Custonaci Marble Week”, rassegna dedicata al comparto marmo: approfondimenti e spettacoli

Quattro giorni dedicati alla valorizzazione del marmo e alla scoperta del territorio di Custonaci e delle sue eccellenze gastronomiche. Da sabato 14 a martedì 17 dicembre la Città del marmo ospiterà...

CUSTONACI E’ IL TERZO BACINO MARMIFERO D’ITALIA MA IL SETTORE E’ IN CRISI

Custonaci – Quattro giorni dedicati alla valorizzazione del marmo e alla scoperta del territorio di Custonaci e delle sue eccellenze gastronomiche. Da sabato 14 a martedì 17 dicembre la Città del marmo ospiterà la prima edizione di Custonaci Marble Week, la rassegna dedicata all’antica arte dell’estrazione e della trasformazione del pregiato marmo locale per il quale la cittadina è famosa in tutto il mondo.

La rassegna è organizzata dal Comune di Custonaci in collaborazione con l’agenzia di comunicazione Feedback di Palermo, con il patrocinio dell’assessorato regionale alle attività produttive, Sicindustria Trapani, l’Ordine degli architetti e degli ingegneri della Provincia di Trapani, la Fondazione Ordine degli architetti di Trapani e la Parrocchia Santuario Maria SS. di Custonaci.

In programma convegni tecnici dedicati ai professionisti del settore, itinerari alla scoperta del mondo del marmo, visite al museo del marmo e alle creazioni degli artigiani locali, ma anche al Santuario di Maria SS. di Custonaci che contiene stucchi e marmi policromi di rara bellezza.

“Questo evento, alla prima edizione – spiega Giuseppe Morfino, sindaco di Custonaci – vuole accendere i riflettori sul comparto del marmo che sta attraversando una gravissima crisi, che perdura già da 4-5 anni, dovuta anche alla grande instabilità dei paesi mediorientali, tra i più grandi buyer del nostro marmo, e che ha causato la perdita di più di mille posti di lavoro”.

In programma anche momenti di approfondimento, cooking show, ad accesso libero, che vedranno protagoniste le specialità del Natale proposte da chef locali e una fiera dell’artigianato e il villaggio gastronomico, aperti tutti i giorni dalle ore 16 alle ore 23 (in via M. Rizzo, A. Volta e Giardini pubblici) dove assaggiare alcune delle specialità del territorio come il pane cunzato, la sfincia, le busiate e le cassatelle.

“La Custonaci Marble week, che si propone di diventare un appuntamento stabile con cadenza annuale, intende valorizzare il settore lapideo che caratterizza l’identità, la storia e l’economia della città di Custonaci, terzo bacino marmifero d’Italia – ha sottolineato Michele Riccobeneassessore ai lavori pubblici del Comune di Custonaci, promotore dell’iniziativa -. L’evento sarà l’occasione per riflettere sulla riqualificazione urbana delle cave dismesse, sulle soluzioni alternative per la promozione del territorio e sul riutilizzo degli scarti di lavorazione coinvolgendo l’arte ed il design per creare elementi glamour e complementi d’arredo da prodotti di scarto, in un’ottica di ecosostenibilità e di rispetto per l’ambiente”.

Il programma

Sabato 14 dicembre il taglio del nastro alle ore 16 con il sindaco della cittadina, Giuseppe Morfino. Si prosegue, alle ore 18 con il cooking della chef Caterina Oddo che presenterà la cassatella intrecciata di Custonaci Agroericino, mentre alle ore 20 lo chef marsalese Francesco Bonomo, campione regionale del Cous Cous Fest 2019 preparerà le busiate al pesto 3.0. Si chiude sabato sera alle ore 21:30 con lo spettacolo “Il viaggio” de “I respinti di Sicilia Cabaret” al palco in via M.Rizzo.

La giornata di domenica sarà dedicata all’approfondimento con un focus sul comparto del marmo che metterà a confronto le autorità con le imprese del settore. L’appuntamento è alla sala conferenze Solina Quartana (ex Stalla della Madonna) a partire dalle ore 9:30. Parteciperanno Giuseppe Morfino, sindaco di Custonaci, Gregory Bongiorno, presidente Sicindustria Trapani, Giovanni Castiglione, presidente sezione lapidei di Sicindustria, Castrenze Palmeri, Segretario Generale Fillea CGIL Trapani, Salvatore D’Urso, dirigente generale dipartimento energia dell’Assessorato regionale dell’energia e dei servizi pubblica utilità, Salvatore Pignatone, funzionario direttivo dell’Assessorato regionale dell’Energia e dei Servizi pubblica utilità e Mimmo Turano, assessore regionale alle Attività Produttive.

Nel pomeriggio di domenica due cooking show: alle ore 18 con gli chef Giovanni Torrente e Rocco Pace che presenteranno il cous cous delle feste con capone in salsa di arancia e alle ore 20 con lo chef Antonino Grammatico del ristorante Oasi da Paolo di Castelluzzo presenta La pasta in brodo di bisque di gambero, finocchietto e gambero crudo. Chiude il programma alle ore 21:30 il cabaret “Pane, amore e fesserie” di Marco Manera (palco in via M.Rizzo).

La Custonaci Marble Week vuole promuovere i prodotti lapidei, nelle loro tipicità e nelle loro eccellenze con un continum tra passato e futuro divulgando e migliorando la conoscenza scientifica del marmo, nonché le moderne tecniche di trasformazione e lavorazione utilizzate e la diversificazione d’impiego, dall’arredamento all’arte scultorea attraverso convention dedicate alla storia ed al design, in programma lunedì 16 e martedì 17 dicembre con il coinvolgimento degli Ordini degli Architetti ed Ingegneri di Trapani e delle associazioni del settore.

Il programma completo sul sito custonacimarbleweek.it

Locandina DEF

Custonaci marble week

views:
288
ftf_open_type:
disable_open_graph:
kia_subtitle:
Quattro giorni dedicati alla valorizzazione del marmo e alla scoperta del territorio di Custonaci e delle sue eccellenze gastronomiche. Da sabato 14 a martedì 17 dicembre la Città del marmo ospiterà...
MarsalaLive