“Il Giorno della memoria”, requiem per i bambini vittime di tutte le guerre: lunedì 27 gennaio

Ore 18.30, Chiesa di Sant’Alberto, Via Garibaldi a Trapani. Un concerto organizzato dagli Amici della Musica di Trapani in collaborazione con l’ Axis - Progetto Diocesano per la ricerca, le arti e...

Trapani – Anche quest’anno gli Amici della Musica di Trapani nell’ambito del Mifgash – Incontro: dialoghi e confronti con l’ebraismo organizzano un appuntamento importante per riflettere. Lunedì 27 gennaio, ovvero il Giorno della Memoria, il giorno di ricordo e commemorazione delle vittime dell’Olocausto, alle ore 18.30, nella Chiesa di Sant’ Alberto sarà possibile assistere al “Requiem per i bambini vittime di tutte le guerre” con il mezzosoprano Lorena Scarlata e Giorgio Gasbarro al violoncello. Musiche del compositore marsalese Antonio Fortunato.

Un concerto organizzato dagli Amici della Musica di Trapani in collaborazione con l’ Axis – Progetto Diocesano per la ricerca, le arti e il dialogo culturale, la Diocesi di Trapani, il Goethe Institut, l’Istituto di Cultura Italo Tedesco Trapani e con il patrocinio dell’Uncei -Unione delle Comunità Ebraiche in Italia.

Il Mifgash – Incontro: dialoghi e confronti con l’ebraismo è un evento che, dal 16 al 30 gennaio, si sta svolgendo nella Chiesa di Sant’Alberto in Via Garibaldi, a Trapani. Un festival dedicato alla conoscenza della cultura ebraica nei suoi vari aspetti. L’evento giunto alla sua terza edizione è organizzato in collaborazione con Mons. Liborio Palmeri, direttore del Museo e del Centro Culturale San Rocco.

Biglietti: – Intero euro 7,00 – Ridotto euro 5,00 (studenti fino a 24 anni, possessori Diamond Card, Associazione 50&Più, Soci Associazione Amici della Musica – Calatafimi Segesta) – Partecipanti al Mifgash euro 3,00.

dca77b27-8ad8-4134-b615-2a6bc935513b

3fc5aa91-5db9-49e3-92ad-e95ed817a309

views:
340
ftf_open_type:
disable_open_graph:
MarsalaLive