Clickoso - Soluzioni di marketing digitale
Clickoso - Soluzioni di marketing digitale

Coronavirus, lettera dei sindaci trapanesi: “Accelerare sui tamponi”

"Drammatica è la problematica legata a tutte quelle persone con patologie oncologiche, che non hanno la possibilità di effettuare le terapie mediche da protocollo, in quanto non possono accedere..."

“Imprimere un’accelerazione nell’esecuzione dei tamponi, che vanno molto a rilento”. Lo scrivono i 24 sindaci del Trapanese in una lettera al presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci.

“In questo periodo così difficile, che ci vede tutti impegnati a fronteggiare la grave emergenza sanitaria che sta investendo la nostra Regione, a causa della diffusione del virus Covid-19 – affermano – sentiamo fortemente il dovere di rivolgerci a lei per manifestare le drammatiche difficoltà che viviamo, insieme a molti dei nostri concittadini. Riteniamo inaccettabile che, in piena emergenza sanitaria, si possano riscontrare gravi difficoltà nell’eseguire i tamponi rinofaringei, in quanto informati dall’Asp di Trapani, della non reperibilità dei reagenti. I soggetti in pre-ricovero, o in regime di quarantena debbano prolungare lo stato di isolamento a tempo indefinito, con tutte le problematiche che ne conseguono e le gravi difficoltà di gestione territoriale”.

“Altrettanto drammatica – aggiungono – è la problematica legata a tutte quelle persone con patologie oncologiche, che non hanno la possibilità di effettuare le terapie mediche da protocollo, in quanto non possono accedere alle strutture ospedaliere se non prima di aver effettuato il tampone”.

views:
572
ftf_open_type:
disable_open_graph:
MarsalaLive