Clickoso - Soluzioni di marketing digitale
Clickoso - Soluzioni di marketing digitale

Solidarietà e aiuti alle famiglie disagiate di Marsala: il punto della situazione

Dopo gli iniziali 25 mila euro stanziati dall’Amministrazione comunale per avviare la raccolta di alimenti e beni di prima necessità da destinare a famiglie disagiate, da sabato scorso i volontari e...

Marsala – Pubblicato l’Avviso per accedere ai “buoni spesa”, qui il link per requisiti e modello di domanda (http://www.comune.marsala.tp.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/29968), si traccia un primo bilancio di quanto è stato fatto sul fronte degli aiuti alle famiglie più bisognose ad una settimana dall’intesa istituzionale tra Comune di Marsala, Fondazione San Vito Onlus e Opera di Religione Mons. Gioacchino Di Leo.

“Innanzitutto, un grazie ai tanti volontari che, assieme ai dipendenti comunali, stanno lavorando con tanto impegno – afferma il sindaco Alberto Di Girolamo; ed un sentito ringraziamento va a quanti hanno espresso solidarietà, in tanti modi, verso chi ha davvero bisogno di beni essenziali. Sono certo che i gesti di sensibilità dei cittadini marsalesi continueranno”.

Dopo gli iniziali 25 mila euro stanziati dall’Amministrazione comunale per avviare la raccolta di alimenti e beni di prima necessità da destinare a famiglie disagiate, da sabato scorso i volontari e i responsabili coordinatori stanno provvedendo alla consegna dei prodotti donati da semplici cittadini, Supermercati e Ditte varie. Ad oggi, sono state oltre 700 le famiglie che hanno ricevuto la spesa a domicilio, al ritmo di quasi cento borse-solidali consegnate ogni giorno. Dietro questo positivo risultato c’è anche il lavoro del personale comunale dei servizi sociali, assistenti e psicologi che prendono in carico le telefonate di chi chiede aiuto. A tal fine, ricordiamo che le famiglie con oggettive difficoltà a provvedere all’acquisto di alimenti possono chiamare il n. 0923993111 (poi digitare 1 per ”emergenza coronavirus”) dalle ore 8:30 alle ore 20:00 di tutti i giorni, domenica inclusa.

Sul fronte della raccolta fondi avviata lo scorso 1° Aprile – anch’essa frutto del Protocollo d’Intesa istituzionale – all’iniziale donazione di 21 mila euro da parte di sindaco e assessori si sono aggiunte quelle di altri privati: in soli due giorni, le donazioni ammontano a quasi 800 euro. Ricordiamo che quanti volessero offrire aiuti in denaro possono farlo accreditando la somma sul codice IBAN IT06 H089 5281 8800 0000 0155 426 della Fondazione San Vito Onlus (Banca di Credito Cooperativo “G. Toniolo”): causale “emergenza covid-19 marsala”.

Ricordiamo infine che chiunque voglia offrire alimenti e prodotti essenziali, può concordarne le modalità di consegna inviando una mail all’indirizzo emergenzacoronavirus@comune.marsala.tp.it

Concept_45-02

CARRELLO SOLIDALE - emergenza coronavirus (2)

views:
2699
ftf_open_type:
disable_open_graph:
MarsalaLive