Cordoglio per la morte del 51enne Peter Sloan che viveva a Menfi. Conquistò la Tv italiana a Zelig

"Era uno di noi, un trapanese, un siciliano innamorato della nostra terra, sempre pronto ad aiutare e sostenere la mission dell’Unicef. Lascia un grande vuoto..."

Comitato provinciale di Trapani e il Comitato regionale Sicilia per l’Unicef apprendono con sgomento la notizia della fine improvvisa di Peter Sloan, a soli 51 anni

La Presidente provinciale, Mimma Gaglio, dichiara” Con grande dispiacere apprendo la notizia della morte di John Peter Sloan, grande uomo, sensibile ai bisogni dei bambini più vulnerabili e fragili che con grande entusiasmo ha partecipato alle iniziative proposte dall’UNICEF provinciale e regionale. Meno di 10 giorni fa parlavamo delle future iniziative da mettere in campo, pronto a dirmi: “Fammi sapere, appena possiamo…”.

Alle espressioni di cordoglio si unisce il Presidente regionale, Vincenzo Lorefice, che sostenne l’iniziativa promossa dalla Presidente provinciale, con il plauso del Presidente del Comitato Italiano, Francesco Samengo, di nominare Sloan, Testimonial Regionale UNICEF Sicilia con la seguente motivazione “per aver messo la sua grande capacità di comunicare e la sua simpatia a servizio dei diritti dei bambini e degli adolescenti sostenendo l’UNICEF nella promozione di numerose iniziative e progetti”.

Al cordoglio si uniscono tutti i volontari dei Comitati provinciali dell’Isola, che si stringono con affetto alla famiglia, alla fidanzata Asia di Menfi, e alla suocera. “Era uno di noi”, aggiunge Mimma Gaglio, “un trapanese, un siciliano innamorato della nostra terra, sempre pronto ad aiutare e sostenere la mission dell’UNICEF. Lascia un grande vuoto”.


Morto Sloan, l’attore comico insegnante inglese aveva 51 anni: conquistò la tv italiana
Lutto nel mondo della televisione. È morto a 51 anni, all’improvviso, John Peter Sloan. L’attore e comico britannico, che viveva a Menfi in Sicilia, si era fatto amare in Italia, insegnando l’inglese in modo divertente. A dare la notizia, con un post su Facebook, gli attori Herbert Pacton e Maurizio Colombi. La sua morte è giunta del tutto inaspettata, causando grande tristezza tra coloro a cui aveva strappato un sorriso con i suoi monologhi sul palco di Zelig. L’attore sarebbe deceduto a seguito di una grave crisi respiratoria. L’attore soffriva di asma sin dalla nascita. Intorno alle 21:00 di ieri sera, a Menfi, si è reso necessario il ricovero in ospedale a seguito di una grave crisi asmatica. Le condizioni sono apparse subito critiche. Lascia una figlia, Dhalissia. «Ciao John, non dimenticheremo mai il tuo modo divertente di insegnare la lingua inglese. Con la tua allegria e la tua simpatia sei riuscito a farti amare da tutti gli italiani», scrive il collega Herbert Pacton postando su facebook una foto che li ritrae insieme. «Oggi ci ha lasciato un grande personaggio italiano importato da Birmingam. John Peter Sloan, un grande cantante, un creatore, un attore, un comico, un insegnante unico, una persona difficile e discutibile fra le più intelligenti che abbia mai conosciuto ma soprattutto un grande amico che adesso mi manca molto. Tvb. Mauri», sottolinea il collega Maurizio Colombi su facebook.

views:
1299
MarsalaLive