Finalmente Europa

Forse nella solidarietà economica c'è voluto il Covid19, nella politica estera qualche passo in avanti si è ottenuto, si pensi ai migranti. La strada è lunga, irta, ma s'intravede una luce. Poi sarà compito...

È stata presentata la proposta della Commissione Europea denominata “Next Generation Eu”, la presidente della Commissione Europea ha rivelato che verranno stanziati 750 miliardi di euro, di cui 500 a fondo perduto, 250 in prestito a tasso bassimo da restituire in 30 anni. I fondi verranno recuperati sul mercato con emissione di obbligazioni della Commissione Europea e con la carbon-tax, web-tax (sui colossi) e la plastica non riciclata.

Il provvedimento deve essere approvato all’unanimità dal Consiglio Europeo e i 4 paesi frugali ossia Olanda, Austria, Danimarca e Svezia non sono ancora d’accordo. Ma l’appoggio al piano dell’asse franco-tedesco, unitamente alla richiesta di riforma alle nazioni che ne beneficeranno, fa ben sperare. Al fondo Next-generation vanno sommati ai 540 miliardi di euro disponibili per il MES, Sure e Bei.

Il bilancio europeo per il sestennio verrà innalzato 1100 miliardi, praticamente nel tempo saranno disponibili 2390 miliardi. Il bel paese potrà ottenere 173 miliardi di euro, di cui 82 a fondo perduto e 91 in prestito. Naturalmente dovremo aumentare la nostra partecipazione in risorse al bilancio europeo, ma il saldo stimato in attivo è di circa 26 miliardi, che avremo nel tempo.

Terminata l’orgia di numeri di soldi, che sulla carta sembrano monete del monopoli, ad oggi sembra l’unica via d’uscita per salvarci dalla crisi economica post Coronavirus. Guardiamo all’aspetto nobile del provvedimento qualora venisse approvato: è il principio di solidarietà agognato dai padri del manifesto di Ventotene, Altiero Spinelli ed Ernesto Rossi, un’Europa unita federalmente, soprattutto nella politica economica ed estera. Forse nella solidarietà economica c’è voluto il Covid19, nella politica estera qualche passo in avanti si è ottenuto, si pensi ai migranti.

La strada è lunga, irta, ma s’intravede una luce. Poi sarà compito dei governi nazionali utilizzare correttamente i fondi, and then finally Europe.

Vittorio Alfieri

views:
329
MarsalaLive