Progettiamo Marsala: “Per la nostra città l’abito, purtroppo, fa il monaco”

Taglio erbacce via Mario Gandolfo - "Siamo stanchi di vedere servizi fatti in maniera totalmente superficiale e “tanto per farli”. Vogliamo servizi efficienti, programmati a 360° che non lascino nulla al caso"

Riceviamo e pubblichiamo

Marsala – Si è soliti dire che “l’abito non fa il monaco” per dire che l’apparenza non dice tutto su una persona. Ma quanto c’è di vero in questo antico proverbio? Tanto, ma non certo in riferimento alla nostra Marsala. Per la nostra città l’abito purtroppo fa il monaco.

Assistiamo infatti ad uno spettacolo indecoroso, fatto di immondizia ed erbacce dappertutto. Le strade si trovano in una situazione di totale abbandono, in particolare quelle delle periferie. Le soluzioni ci sarebbero ma la nostra Amministrazione fa orecchie da mercante (e non è la prima volta).

Parliamo oggi della cd. via “Mazara vecchia” o via Mario Gandolfo: circa una settimana fa il Comune ha avviato la pulizia della strada ma più che altro si è trattato del taglio delle erbacce perché di fatto non sono state tolte dopo averle tagliate ed inoltre tutta l’immondizia trovata sotto le erbacce è rimasta dov’era.

Siamo stanchi di vedere servizi fatti in maniera totalmente superficiale e “tanto per farli”. Vogliamo servizi efficienti, programmati a 360° che non lascino nulla al caso. Lo pretendiamo, a maggior ragione, attesa l’ordinanza comunale che impone la pulizia dei terreni privati. Certo, si tratta di un’ordinanza che mira a prevenire gli incendi tipici del periodo estivo, assolve però anche un’altra funzione: il decoro e la pulizia della proprietà privata.

Perché allora questa idea di decoro non può trovare applicazione anche nella res pubblica? Cosa è di ostacolo? Togliere le sterpaglie, asfaltare la banchina, renderebbe tutto più pulito all’occhio ed ostacolerebbe la ricrescita delle erbacce.

Sempre in materia di decoro, ci chiediamo, ma soprattutto lo chiediamo al Sindaco, quali misure questa amministrazione, sempre per rimanere nella via vecchia Mazara, ha adottato riguardo i proprietari di immobili fatiscenti, che visti da fuori sembrano dei veri e propri tuguri, a sua volta trasformati in vere e proprie discariche abusive? La Polizia Municipale è stata attivata in tal senso? Sembrerebbe di no…visto che si tratta di situazioni che si protraggono ormai da anni.

Non stiamo parlando di chissà cosa, ma di una semplice ordinaria manutenzione e di una attivazione dei poteri di vigilanza/controllo (e, se del caso, sanzionatori) della Polizia Municipale. E’ un’attività che nel Nord Italia è ordinaria amministrazione; qui sembra che sia invece un’attività di straordinaria amministrazione. Allora, cara Amministrazione, ciò che chiedi ai privati, inizia tu per prima a farlo. E’ semplice.

Il decoro urbano non investe solo il centro storico, ma tutta la città. Non smetteremo di vigilare e di sollecitare fino a quando non raggiungeremo il risultato auspicato: una città che sia bella a vedersi anche esteriormente., perché in questi casi l’abito fa anche il monaco.

Giovanna Parrinello
Il Coordinamento di ProgettiAmo Marsala

views:
668
MarsalaLive