Coronavirus Italia, situazione di sostanziale stabilità rispetto ai giorni scorsi: 296 nuovi casi

Bollettino Italia del 25 giugno: 296 nuovi casi di positività, 34 decessi. Prosegue calo malati: 18.303. L'incremento di un centinaio di nuovi casi rispetto a ieri attribuito al raddoppio in Lombardia e ai focolai...

I dati sullo stato della pandemia di coronavirus, diffusi dal Ministero della Salute in collaborazione con la Protezione civile, fotografano una situazione di sostanziale stabilità rispetto ai giorni scorsi: nelle ultime 24 ore sono 296 i nuovi casi di positività, 614 i guariti (ieri 1.526) e 34 i decessi (30). I casi totali sono 239.706, di cui 186.725 i guariti. Per effetto di questi dati, cala meno del solito il numero degli attualmente positivi, scesi di 352 unità a 18.303.

L’incremento di un centinaio di casi delle nuove positività (296 rispetto ai 190 di ieri) viene attribuito al raddoppio in Lombardia (dagli 88 casi di ieri agli odierni 170, il 57,4% del totale nazionale). In Lombardia si registrano anche 22 decessi sui 34 giornalieri di tutta Italia. A seguire, la regione più colpita è l’Emilia Romagna con 47 nuovi contagiati per effetto del focolaio alla Brt di Bologna. In doppia cifra anche Liguria (14) per il cluster in una Rsa e la Campania (12) per gli infettati nella comunità bulgara di Mondragone nel Casertano. Per contro, nessun nuovo caso di positività al coronavirus in Basilicata, Calabria, Molise, Provincia Autonoma di Bolzano, Friuli Venezia Giulia e Valle d’Aosta.

Prosegue, ma rallenta, il calo dei ricoveri: meno 95 in regime ordinario (1.515 totali) e meno 4 terapie intensive, scese a 103. I pazienti in isolamento domiciliare sono 16.685. Infine, sono stati effettuati 56.061 tamponi contro i 53.266 di ieri.

views:
233
MarsalaLive