E’ morto don Baldassare Meli, prete dei migranti: è stato l’anima di Ballarò

Camera ardente nella chiesa di Santa Lucia a Castelvetrano. Prete coraggio della Palermo degli anni '90. Molto conosciuto per le sue battaglie in favore dell'integrazione dei migranti, non ha mai...

E’ morto padre Baldassare Meli, il sacerdote che per anni è stato l’anima di Ballarò. Don Meli, per 17 anni parroco di Santa Chiara. E’ deceduto stamattina a Castelvetrano.

L’annuncio della morte lo ha dato la parrocchia di Santa Lucia su Facebook: “La camera ardente – si legge in un post – sarà aperta oggi a partire dalle 11 fino alle 22 e domani dalle 10 fino alle 22 nella parrocchia Santa Lucia. E’ necessario seguire tutte le precauzioni a tutela della salute legate all’emergenza Covid. L’accesso sarà consentito soltanto a coloro che sono muniti di mascherina chirurgica. Sarà possibile sostare per un massimo di un minuto”.

Prete coraggio della Palermo degli anni ’90, padre Meli era anche il cardine del Centro di accoglienza per immigrati. Molto conosciuto per le sue battaglie in favore dell’integrazione dei migranti, non ha mai fatto mancare loro un pasto caldo e un tetto. Grazie a lui, alla fine degli anni ’90, scattarono le denunce contro i pedofili dell’Albergheria.

L’intera comunità parrocchiale si è stretta attorno a lui, soprattutto in queste ultime settimane vissute a Triscina, al punto che la casa in cui alloggiava è diventata un luogo di pellegrinaggio e preghiera. I ragazzi della parrocchia “Santa Lucia” hanno voluto essere a fianco del loro pastore, don Baldassare Meli, gravemente malato, così come nel 1888 i giovani si strinsero attorno a don Bosco malato. Qualche sera fa, infatti, i giovani hanno organizzato una Veglia di preghiera per lui, guidata don Giuseppe Inglese. I ragazzi hanno pregato e cantato nel cortile della casa e lui, dal letto della stanza a fianco, ha ascoltato.

Nato ad Aragona, in provincia di Agrigento, don Baldassare Meli venne ordinato presbitero il 4 aprile del 1971, nella chiesa madre della sua città natìa. Salesiano per lungo tempo, fu anche parroco a Santa Chiara di Palermo per 17 anni, dove il suo impegno per i ragazzi e i bambini del quartiere non venne mai meno. È nota alle cronache l’operazione antipedofilia che fu effettuata in quel quartiere, a seguito dei suoi incontri e dialoghi con i bambini che frequentavano l’oratorio.

In Diocesi a Mazara del Vallo don Meli arrivò nell’ottobre del 2004 e l’allora Vescovo monsignor Calogero La Piana lo assegnò dapprima come amministratore parrocchiale nella chiesa di Santa Lucia a Castelvetrano. Da alcuni anni il Vescovo monsignor Domenico Mogavero lo aveva anche nominato componente del Consiglio d’Amministrazione della “Fondazione San Vito Onlus”.

views:
536
MarsalaLive