Non Tanto Positivid - Tikke e Due Cabaret

“Carissimo sindaco di Marsala, vorrei capire il perché di tanta chiusura”

"Sono una di quelle persone che ha un negozio in centro aperto prima del Covid e ancora resiste, con molte e molte difficoltà. Stiamo iniziando adesso a lavoricchiare (se si può dire)..."

Riceviamo e pubblichiamo

Marsala – Carissimo Sindaco, sono una di quelle persone che ha un negozio in centro aperto prima del Covid e ancora resiste, con molte e molte difficoltà.

Vorrei capire il perché di tanta chiusura?

Ci ha chiuso Porta Nuova, proprio adesso che la stagione estiva ci porta un po’ di turismo, e la gente è incentrata tra Porta Garibaldi e Porta Mazara, con esclusione massima della zone di Via XI Maggio dalla Piazza della Repubblica a Porta Nuova.

Ci bloccate le vendite di birre in bottiglie di vetro, quando noi stiamo iniziando adesso a lavoricchiare (se si può dire).

Considerando che:

– Siamo stati bloccati in periodo di Covid;

– Che ci sono molti articoli in contenitori di vetro tra cui anche i succhi analcolici, che vendiamo, e potrebbero anch’essi far danno?

– Perché la zona delle periferie e mi riferisco principalmente a Strasatti ed Amabilina non sono menzionate nella sua ordinanza?

– Perché anziché incrementare i controlli fate solo in modo di farci chiudere?

Paghiamo affitti ed utenze carissime, e anziché promuovere il turismo e il nostro lavoro ci volete per forza far chiudere.

Ho una famiglia da gestire, mantenere e cercare di soddisfare e so che ad oggi i livelli di delinquenza sono notevolmente aumentati, ma per questo motivo lo Stato ha istituito le forze dell’ordine. Gentilmente la invito a riflettere e se pensa sia corretto ritirare la sua ordinanza 59/2020 del 2 luglio, per tutti noi sarebbe davvero una cosa che ci farebbe arrivare almeno a fine mese.

Potrebbe, almeno, adeguarsi alla normativa nazionale che pone il divieto dalle 24.00 in poi. Distinti saluti.

S.M.

views:
2448
MarsalaLive