Lo Curto: “Regione autorizza riattivazione impianto per smaltimento dell’organico a Castelvetrano”

"Passo avanti per autosufficienza gestionale nel settore dei rifiuti nel trapanese. Avanti tutta e in barba alle opposizioni che continuano nel merito ad essere menagrami e inconcludenti..."

“Un altro importante passo avanti nel settore dei rifiuti in Sicilia. L’Assessorato regionale all’Energia ed ai Servizi di Pubblica utilità ha pubblicato il decreto di autorizzazione per la riattivazione del Polo tecnologico di Castelvetrano, consentendo così ai Comuni trapanesi di conferire l’organico con un importante risparmio dei costi a vantaggio dei cittadini”. Lo afferma Eleonora Lo Curto, capogruppo dell’Udc all’Assemblea regionale siciliana.

“Si tratta di un ottimo impianto per il trattamento dell’umido – dice Lo Curto – non operativo da anni per il fallimento del vecchio Ato. Una vera e propria beffa considerata la necessità per gli Enti locali di trovare nuovi siti per il conferimento dell’umido. Grazie al lavoro incessante dell’assessore Alberto Pierobon, alla grande attenzione e all’interesse per il territorio del prefetto Tommaso Ricciardi, e alla sinergia con i sindaci e tutti i soggetti interessati, si è arrivati a questo importante risultato per tutto il territorio trapanese”.

“Si tratta comunque di un primo fondamentale passo – spiega Eleonora Lo Curto – per consentire di rimettere in funzione l’impianto per alcuni mesi attraverso una campagna mobile, in vista della possibile futura acquisizione tramite fondi già stanziati dal governo Musumeci. Sarà la Trapani servizi, società in house del Comune di Trapani, a occuparsi adesso delle operazioni. A breve sarà indetta una gara per individuare chi dovrà fornire le attrezzature per l’avvio delle attività”.

“Nel giro di un mese l’iter sarà concluso e l’impianto consentirà alla provincia trapanese di trattare l’organico all’interno del proprio territorio avviandosi a quel principio di autosufficienza gestionale nei rifiuti sostenuta da questo governo. Competenza efficienza, trasparenza e riduzione della spesa sono parole chiave dell’azione di buon governo dell’esecutivo Musumeci resa concreta dall’ottimo assessore Pierobon”.

“Avanti tutta e in barba alle opposizioni – conclude Lo Curto – che continuano nel merito ad essere menagrami e inconcludenti quando parlano di rifiuti mostrando inadeguatezza e arroganza come chi cerca di scopiazzare qualcosa ma alla fine dimostra di essere fuori tema”.

views:
354
MarsalaLive