Sindaco - Dugo

Spiaggia di Triscina, WWF: “Fratino, volontari, bellezza”

Mamme, bambini, delle uova di uccellino sulla spiaggia, uno strano uccellino. Avvisi, social, stampa, WWF, volontari. Poi si scopre che si tratta di un Fratino, di una mamma Fratino, razza di piccoli...

WWF-Fratino-Volontari-Bellezza

Siamo nella spiaggia di Triscina, nel territorio di Castelvetrano. Mamme, bambini, delle uova di uccellino sulla spiaggia, uno strano uccellino. Avvisi, social, stampa, WWF, volontari. Poi si scopre che si tratta di un Fratino, di una mamma Fratino, razza di piccoli uccelli trampolieri migratori rarissimi che nidificano in spiaggia, fra sabbia, sassolini e stecchi di rami e canne.

Si avvisano gli enti preposti, Ripartizione Faunistica, Guarda Costiera e WWF Sicilia Area Mediterranea, che interviene con i suoi volontari, quelli non pagati, che mettono in sicurezza le uova, mentre mamma Fratino gironzola lì intorno. E l’indomani viene fotografata a covarle quelle uova: due più uno poco distante. Finché scompare, la mamma, un uovo, chissà.

Sarà nato un solo fratino. Le altre due uova sono state “abbandonate”, evidentemente non fecondate. È natura. È vita, nata o mancata.

I volontari del WWF Sicilia Area Mediterranea ritirano le gabbiette di protezione. Vi aspettiamo per l’anno prossimo, ci troverete qui.

Un particolare ringraziamento va al biologo Dr. Antonino Barbera, che è entrato a far parte della nostra squadra.

La Rete Fratino del WWF Italia” è un insieme di esperti e attivisti che collaborano per coordinare le attività per la tutela del fratino nelle spiagge italiane.

In Europa la specie registra una consistente diminuzione. In Italia si registravano ogni anno dalle 1.500 alle 1.800 coppie nidificanti, ma dal 1993 al 2010 la popolazione svernante è diminuita del 50%.

Arrivederci Fratino.

views:
492
MarsalaLive