Sindaco - Dugo

CNA Trapani inaugura la nuova sede in via Pantelleria

"L’inaugurazione di una nuova sede provinciale rappresenta solo una piccola parte di un progetto più ampio e articolato che vuole far sì che CNA diventi punto di riferimento per le imprese del territorio"

Prosegue il progetto di restyling della CNA Trapani, l’organizzazione di rappresentanza degli artigiani e delle piccole e medie imprese. Francesco Cicala, segretario provinciale, è deciso e determinato a mantenere la promessa fatta nel giorno della sua nomina durante l’ultima assemblea annuale, tenutasi lo scorso 13 febbraio alle Cantine Florio di Marsala.

“Stiamo lavorando nella direzione di un progetto di ammodernamento a tutto tondo dell’assetto organizzativo e operativo della Confederazione dell’artigianato e della piccola e media impresa”, dichiara. “E l’inaugurazione di una nuova sede provinciale rappresenta solo una piccola parte di un progetto più ampio e articolato che vuole far sì che CNA diventi punto di riferimento per le imprese del territorio, sia come organo di rappresentanza e intermediario con le istituzioni sia come organizzazione in grado di fornire le informazioni e i servizi utili affinché le aziende possano cogliere l’occasione di questo difficile periodo storico come una nuova opportunità di rilancio”.

Dalla consulenza legale a quella relativa al ramo assicurativo e al credito, alla formazione, alle informazioni aggiornate sulle politiche attive del lavoro e sugli incentivi Ecobonus e Sismabonus previsti nel Decreto Rilancio. Sono questi alcuni dei servizi che CNA Trapani si sta impegnando a fornire, con il supporto anche delle nuove tecnologie della comunicazione.

“Sui nuovi Ecobonus e Sismabonus- dichiara ancora Cicala- organizzeremo a breve una giornata informativa a Trapani. Sono infatti questi due importanti strumenti che il nostro territorio deve assolutamente sfruttare e che possono consentire di dare linfa alla nostra economia, specie nel settore edile”. “CNA- continua- ha già avuto modo di testarne l’efficacia e l’attendibilità anche con il sistema utilizzato precedentemente al Decreto Rilancio, essendo stata promotrice di due cantieri nella città di Alcamo in cui sono già stati ultimati i lavori e si è concluso perfettamente il meccanismo della cessione del credito. Ad oggi, con il nuovo superbonus al 110%, abbiamo già chiuso accordi quadro per oltre 50 progetti”.

La CNA guidata dal giovane Cicala si sta inoltre adoperando per essere organo di rappresentanza anche delle imprese del territorio che operano nel settore dell’agroalimentare e del turismo. “Sono tra quelle che maggiormente hanno pagato i danni economici del lockdown- dice- Siamo decisi a sostenerle e a rappresentare le eventuali loro istanze e problematiche con le istituzioni”.

La nuova sede provinciale della Confederazione, che verrà inaugurata giovedì 23 luglio alle ore 18 in via Pantelleria 38 a Trapani, vuole essere dunque solo il punto di partenza di un nuovo modo di operare della CNA.

All’inaugurazione presenzieranno il Sindaco di Trapani, Giacomo Tranchida, Padre Nino Gerbino per la benedizione dei locali, il Presidente regionale di CNA Nello Battiato, il Segretario regionale CNA Piero Giglione, il Presidente provinciale CNA Paolo Amato e il Segretario provinciale Francesco Cicala.

La cittadinanza è invitata a partecipare.

views:
350
MarsalaLive