Sindaco - Grillo

Lauree post lockdown al Conservatorio di Trapani

Si è data ampia libertà di scelta fra le modalità a distanza, in presenza e mista per permettere lo svolgimento della prova finale nella forma più consona e in piena sicurezza. Le lauree di primo...

Trapani – Al Conservatorio “A. Scontrino”, mentre si avvicinano le elezioni del nuovo direttore, continuano a susseguirsi le lauree in varie modalità. A partire da giugno, quando gli studenti in attesa da marzo hanno potuto finalmente conseguire le lauree della sessione invernale, si è data ampia libertà di scelta fra le modalità a distanza, in presenza e mista per permettere lo svolgimento della prova finale nella forma più consona e in piena sicurezza.

Le lauree di primo e di secondo livello hanno coinvolto gli studenti dei vari corsi accademici, che oggi spaziano dalla musica antica al pop, con risultati che suonano come una vittoria sull’emergenza e su tutti gli ostacoli alla normalità. Coadiuvato dal presidente Dott. Vincenzo Fugaldi, dal vicedirettore M° Antonino Peri e dalle figure competenti per la sicurezza, il M° Walter Roccaro, giunto alla fine del suo impegnativo mandato, ha reso possibile la modalità mista e in presenza con l’allestimento in Aula magna di pannelli in plexiglass, indispensabili per le lauree di cantanti e strumentisti a fiato, e di una rete WiFi certificata per la trasmissione delle prove d’esame ai docenti impossibilitati a parteciparvi.

Nell’ambito del potenziamento digitale, che proseguirà nei prossimi mesi con finanziamenti ministeriali ad hoc, si è proceduto intanto all’acquisto di alcuni tablet. Contestualmente, con il supporto del M° Sergio Chiti, si è predisposto l’uso in sicurezza delle aule e degli spazi comuni con l’acquisto di tutti i presidi necessari e con l’adozione una specifica regolamentazione. I risultati raggiunti nelle prove finali, dopo mesi di studio nelle nuove modalità a distanza, stanno dando ragione di tanto impegno organizzativo in una situazione di inedita emergenza, lasciando immaginare nuove modalità di fare e divulgare musica che potranno integrarsi, senza sostituirsi, a quelle tradizionali.

Nelle foto: Rodolfo Martino, Diploma accademico di I livello in Chitarra; Marco Caterina, Diploma accademico di II livello in Saxofono; Cristina Matera, Diploma accademico di II livello in Clavicembalo

views:
1492
MarsalaLive