Sindaco - Di Girolamo

Mazara de Vallo e il Sacrificio del 30 luglio: l’AID el Kebir e la macellazione casalinga illegale

L’intervento del Sindaco Salvatore Quinci. Un reportage su quanto forse accadrà il 30 Luglio 2020. Interviene una coraggiosa cittadina, volontaria ENPA, la presidente dell’ENPA, un già vice sindaco e l’attuale Sindaco Salvatore Quinci.

Ed ecco un breve video per i vostri prossimi pochi minuti di riflessione. Basta cliccare su: https://youtu.be/1efePAu5fuI

MAZARA DEL VALLO – In attesa dell’Aid del 30 Luglio. Si sentirà il vento della legalità? Intervento del Sindaco Salvatore Quinci.

La nota “casbah” di Mazara dl Vallo, vista sulle mappe turistiche, non sembra certo una gran cosa..

Un paio di quartieri con viuzze strette e tortuose e nulla più.

Ma le foto satellitari ci mostrano ruderi di edifici crollati nel lontano terremoto, ormai senza tetto e senza molte murature, edifici che rappresentano altrettanti luoghi nascosti allo sguardo di chi non conosce stradine e viuzze.

Luoghi di facile utilizzo come nascondiglio, deposito di immondizia, magazzeno temporaneo per merce rubata, e, con l’avvicinarsi del 30 Luglio, luoghi da usarsi come stalle provvisorie per capre e montoni destinati all’illegale macellazione privata.

Macellazione che oltre ad essere illegale rappresenta anche un rischio sanitario in questo tempo di Coronavirus.

Rammentando che il coronavirus si è sviluppato proprio in condizioni igienico sanitarie non controllate..e che la macellazione casalinga di animali non tracciati e non sedati è assolutamente vietata dalla Legge.

Inoltre la tradizione dello sgozzamento e del far morire il montone con un lento e doloroso dissanguamento è anch’essa assolutamente illegale.

Abbiamo raccolto la testimonianza di LILIANA INGENITO, una volontaria dell’ENPA che, lo scorso anno, è riuscita ad impedire la macellazione di due montoni.
Non è stato facile ed anche l’intervento della Polizia è stato di difficile attuazione.

Su questo argomento è intervenuta anche LOREDANA ZUMMO, presidente dell’Ente protezione degli Animali di Mazara del Vallo.

Loredana non solo ricorda che comunque la carne halal è disponibile nelle apposite macellerie, ma che è anche un dovere di tutti noi intervenire attivamente per contrastaste questa macellazione illegale.

GIOVAN BATTISTA QUINCI già vice-sindaco della precedente amministrazione Cristaldi, ricorda come, in quegli anni, il problema fosse poco sentito anche perché la Casbah era in pratica abitata dai soli cittadini di fede islamica e non, come ora, anche dai nuovi abitanti non islamici.

Abitanti ora attenti all’osservanza delle Leggi, al decoro, all’igiene ed al rispetto della vita degli animali.

Ed ora interviene il Sindaco di Mazara del Vallo, SALVATORE QUINCI. La nuova amministrazione ha in programma una importante serie di interventi al fine di informare la comunità islamica dell’obbligo del rispetto delle Leggi Italiane. L’amministrazione metterà in campo uomini e mezzi già nei prossimi giorni con il monitoraggio delle campagne e dei maggiori allevamenti di ovini. Insomma con segnale forte e coraggioso di questa amministrazione, un importante segnale di civiltà e di esempio per il resto d’Italia.

Noi ricordiamo ancora come, in occasione del contrasto alla diffusione del coronavirus, si siano utilizzati elicotteri, drone e le forze dell’ordine …

Ed ora elicotteri e drone, Carabinieri, Polizia e Vigili Urbani, verranno utilizzati per impedire il compimento di nuovi reati, per impedire sgozzamenti rituali, macellazioni casalinghe, oppure, le Autorità, ancora una volta, se ne laveranno le mani ?
Ed i cittadini ?

Agiranno sul territorio, saranno vigili ed attenti nel contrastare l’illegalità, nel dimostrare senso civico, amore per gli animali ?

Oppure, come spesso accade da anni, non parleranno, non vedranno e non sentiranno neppure i belati dei montoni ..come le tre famose scimmiette ?

Lo scorrere del Tempo lo dimostrerà, perché il giorno 30 Luglio, inesorabilmente, si avvicina.

Ma noi invece contiamo che proprio dalla Sicilia più vicina alla sponda araba inizi una nuova presa di coscienza e la voglia di un vero cambiamento.

Un messaggio che nasce da una delle cittadine più a sud della penisola, da Mazara del Vallo, ed ora destinato a tutta l’Italia..

Per pochi minuti di riflessione potete vedere un video con le testimonianze di cittadini ed animalisti, di un “già vice sindaco” e del Sindaco Salvatore Quinci. Basta cliccare su: https://youtu.be/1efePAu5fuI

views:
441
MarsalaLive