Sindaco - Dugo

Coronavirus: in Sicilia 14 nuovi casi, ora è allarme. In Italia 255 nuovi positivi e 5 morti

Dal bollettino del ministero della Salute emerge un aumento costante dei contagi. Il numero degli attualmente positivi sale quindi a 195 e sono 3.193 quelli registrati in Sicilia dall'inizio dell'emergenza

Coronavirus in Sicilia: 14 nuovi casi, ora è allarme

Sono 14 i nuovi casi di coronavirus nelle ultime 24 ore in Sicilia. Dal bollettino del ministero della Salute emerge un aumento costante dei contagi. Il numero degli attualmente positivi sale quindi a 195 e sono 3.193 quelli registrati in Sicilia dall’inizio dell’emergenza. Non si registrano invece decessi. Le persone decedute rimangono 283. I pazienti ricoverati sono 22, di cui 2 in terapia intensiva – dato che si conferma anche oggi – e 173 in isolamento domiciliare. Stabile a 2.715 il numero dei guariti.

Coronavirus in Italia: 255 nuovi positivi (ieri erano stati 275) e 5 morti

Nelle ultime 24 ore sono stati 5 i nuovi decessi a causa del coronavirus. I nuovi guariti sono 198. I nuovi casi sono 254, con una leggera contrazione rispetto a ieri quando i nuovi casi erano 275. Questo secondo i dati pubblicati sul sito del ministero della Salute. Ad oggi i deceduti totali sono 35.107, i dimessi/guariti totali sono 198.446, i casi totali sono 246.118. Gli attuali positivi sono 12.565. Sono 5 le regioni che non hanno registrato nuovi contagi nelle ultime 24 ore: Umbria, Sardegna, Calabria, Valle d’Aosta e Basilicata. La Lombardia non registra deceduti. Stretta anti-Covid, a Roma test ad arrivi dei bus dai Paesi a rischio. A Milano controlli di massa nella metro.


Sono 14, quasi tutti asintomatici, i pazienti risultati positivi in Sicilia in base al report trasmesso dalla Regione siciliana al Ministero della Salute. Il numero maggiore di contagi si registra nel catanese, con 7 casi: cinque sono legati al cluster dell’hinterland etneo mentre altri due sono emersi in occasione dei tamponi effettuati nel pre triage per ricoveri in ospedale. Due positivi sono stati individuati a Messina grazie al contact tracing sulle persone entrate in contatto con i pazienti dell’Istituto ortopedico.
Altri due positivi sono stati registrati nel ragusano tra i 108 migranti sbarcati ieri a Pozzallo. Infine un solo nuovo caso ciascuno si registra nelle province di Palermo, Trapani e Caltanissetta, anche quest’ultimo emerso grazie al contact tracing sul paziente trovato positivo ieri. (ANSA).


Sicilia – “Sono arrivati i risultati dei tamponi effettuati ai 25 migranti sbarcati a Lampedusa: risulta per tutti negativo. Si tratta dei 25 migranti citati da un comunicato stampa diffuso dal rappresentante di una organizzazione sindacale di polizia che aveva parlato di ’25 positivi’, per poi specificare che si riferiva all’esito dei test sierologici che come è noto non fornisce la certezza del contagio al Coronavirus, per la quale è necessario conoscere il risultato del tampone”. Lo dice Totò Martello, sindaco di Lampedusa e Linosa. “Se da un lato – aggiunge – tiriamo un sospiro di sollievo avendo saputo che le 25 persone non sono positive al virus, dall’altro mi aspetto che le autorità e gli organismi competenti valutino gli estremi di ‘procurato allarmè per la notizia diffusa dal rappresentante della sigla sindacale di Polizia che, nella migliore delle ipotesi, ha agito con grave superficialità provocando paura fra la popolazione residente e fra i turisti, nonché un danno all’economia della nostra isola.

views:
1369
MarsalaLive