Sindaco - Dugo

Forestali sospesi fino a settembre: “Decisione inopportuna, a rischio 151 giornate lavorative”

Caputo: "Se dovessero aumentare ulteriormente i contaggi da Covid-19, vi è il rischio della sospensione forzata delle attività lavorative, con il timore che non saranno coperte le 101 e 151 giornate lavorative"

“So che negli anni precedenti gli operai forestali delle categorie di 78 giorni, 101 e 151 sono stati sospesi dalle attivita’ lavorative sino al mese di settembre, ma quest’anno con l’emergenza incendi, tutti dolosi e con la ripresa dei contaggi, non e’ opportuno procedere alla loro sospensione. Vi e’ infatti il rischio che con la ripresa del lockdown molti operai non potranno completare le 151 giornate lavorative”.

A dichiararlo è il Deputato regionale di Forza Italia e componente della Commissione Parlamentare Attività Produttive all’Ars, on. Mario Caputo, che ha invitato gli Assessori regionali Edy Bandiera e Toto Cordaro a disporre l’avviamento al lavoro degli operai in atto sospesi.

“So che anche i Sindacati che rappresentano i lavoratori forestali – conclude il Parlamentare – avevano chiesto al Governo regionale di evitare per quest’anno la rituale sospensione sino a settembre. Se dovessero aumentare ulteriormente i contaggi da Covid 19, vi è il rischio della sospensione forzata delle attività lavorative, con il timore che non saranno coperte le 101 e 151 giornate lavorative. Anche se si tratta di forestali non addetti alle squadre antincendio, la loro presenza sul territorio boschivo è di fondamentale importanza stante l’allarmante diffusione degli incendi dolosi, anche in termine di prevenzione”.

views:
281
MarsalaLive