Sindaco - Dugo

Trapani, Caso Bucaria: ritrovata l’arma del delitto

Gli uomini della Squadra Mobile hanno condotto per ore una minuziosa attività di ricerca dell’arma del delitto, in un’impervia campagna del trapanese. L’arma è stata ora sequestrata...

Trapani – Sono passati appena 10 giorni dall’arresto dell’imprenditore Matteo Bucaria e la vicenda giudiziaria si arricchisce di un nuovo importante particolare.

Gli uomini della Squadra Mobile, sulla base delle indicazioni fornite in un recente interrogatorio dal GERVASI Gaspare, già in carcere per il tentato omicidio di CUNTULIANO Domenico, hanno condotto per ore una minuziosa attività di ricerca dell’arma del delitto, in un’impervia campagna del trapanese.

Prima di ferragosto la svolta, quando gli investigatori, unitamente alla Polizia Penitenziaria che scortava il recluso, hanno rinvenuto il fucile a canne mozze che il predetto aveva nascosto tra alcune rocce, prima di essere arrestato, dopo averlo avvolto in un sacco di cellophane nero.

L’arma è stata ora sequestrata, in attesa degli accertamenti tecnici specialistici.

views:
496
MarsalaLive