Sindaco - Dugo

Coronavirus, aveva 56 anni l’ultima vittima in Sicilia: uccisa in sei giorni

La donna si era sentita male martedì scorso, era andata al pronto soccorso e risultata positiva al tampone. Qualche ora dopo le sue condizioni si sono aggravate, fino alla morte, avvenuta all'alba di ieri

L’ultima vittima del coronavirus in Sicilia, la numero 286 in Sicilia, aveva 56 anni ed era moglie di un dipendente comunale di Paternò. Il Covid se l’è portata via in sei giorni. E’ vero, la donna aveva altre patologie, ma pare non così gravi come chi purtroppo l’ha preceduta in questa lunga lista nell’Isola.

“Sono costretto a comunicare che si registra un decesso fra i nostri concittadini contagiati da Covid-19. Il dispiacere è tanto: è una notizia che da sindaco non avrei mai voluto dare. L’emergenza non è finita. Adesso più che mai dobbiamo renderci conto che mascherine e distanziamento sociale sono presidi di sicurezza imprescindibili per chiunque, soprattutto in ottemperanza alle ultime disposizioni di legge. Come Amministrazione ci uniamo al dolore della famiglia che ha subito questa grave perdita”, ha detto ieri Nino Naso, sindaco di Paternò.

La donna si era sentita male martedì scorso, era andata al pronto soccorso del Santissimo Salvatore e risultata positiva al tampone. Qualche ora dopo le sue condizioni si sono aggravate, fino alla morte, avvenuta all’alba di ieri a Catania, al San Marco.

Sono 14 le persone trovate positive al Coronavirus in Sicilia nelle ultime 24 ore, che portano il totale dei contagiati da inizio epidemia a 3.780. Attualmente i positivi sull’Isola sono 718, dei quali 658 si trovano isolamento domiciliare. Solo 54 i ricoverati con sintomi, dei quali 6 in terapia intensiva. I 14 casi positivi di ieri sono così distribuiti: tre in provincia di Catania, cinque in provincia di Messina, quattro in provincia di Ragusa e due in provincia di Siracusa. Il paziente deceduto è morto ed era originario di Catania, affetto da altre patologie. Sette sono i pazienti guariti. Tra i nuovi contagi non ci sono migranti.

views:
2782
MarsalaLive