Sindaco - Dugo

Verso l’ordinazione episcopale di don Damiano: sabato 29 veglia nel quartiere di San Giuliano

Sabato 29 la Diocesi in preghiera per il nuovo Arcivescovo. La veglia, di sera, nel quartiere di San Giuliano, in mezzo alla gente. La scelta di vivere questo momento preparatorio in una zona periferica dove...

La Diocesi di Trapani si prepara all’ordinazione episcopale di don Alessandro Damiano, da papa Francesco nominato il 30 aprile scorso Arcivescovo coadiutore di Agrigento chiamato cioè ad affiancare il cardinale Franco Montenegro nella guida dell’arcidiocesi più grande territorialmente tra le Chiese di Sicilia, per poi succedergli sulla cattedra di San Gerlando.

Sabato 29 agosto alle ore 21 nello spiazzale antistante la parrocchia di “Cristo Re” nel quartiere di San Giuliano (Erice Casa-Santa) – dove don Alessandro è stato parroco per sei anni, dal 2003 al 2009 – si terrà una veglia di preghiera presieduta dal vescovo Pietro Maria Fragnelli sul versetto della lettera di San Paolo agli abitanti di Efeso scelto dal nuovo arcivescovo per il suo motto episcopale: “cercate di conservare l’unità dello spirito per mezzo del vincolo della pace”.

Sarà occasione per vivere un momento di comunione e intenso raccoglimento in vista del solenne rito dalla ricca simbologia e di antichissima tradizione con cui viene consacrato un nuovo vescovo.

La scelta di vivere questo momento preparatorio in una zona periferica dove don Damiano ha esercitato il suo ministero sacerdotale vuole testimoniare una dei richiami che papa Francesco ha rivolto ai vescovi del mondo: “Non dimenticarti del tuo popolo, non dimenticarti delle tue radici! E adesso, come vescovo e come sacerdote, occorre essere sempre vicino al popolo di Dio» e a tutta la chiesa di “stare in mezzo alla gente”.

L’ordinazione episcopale- come già reso dall’Arcidiocesi di Agrigento – si terrà sabato 5 settembre per l’anniversario della dedicazione dell’antica Cattedrale di San Gerlando alle ore 17.30. A causa delle norme per il contenimento sanitario anti covid-19, l’ingresso in Cattedrale sarà possibile solo attraverso un pass e fino ad esaurimento dei posti disponibili a disposizione della Diocesi, con obbligo di sanificazione e mascherina – come per tutte le celebrazioni eucaristiche.

Don Damiano tornerà in Diocesi il prossimo 20 settembre per celebrare la sua prima Santa messa da vescovo presso la Basilica-Santuario di Maria Santissima Annunziata a Trapani.

views:
289
MarsalaLive