Flai Cgil, Fai Cisl e Uila sul sequestro dei pescherecci mazaresi Antartide e Medinea in Libia

Conferenza stampa a Mazara del Vallo. “Ormai da troppi giorni i nostri pescatori si trovano bloccati in Libia. E’ inaccettabile il perdurare di questa situazione di incertezza che mette in continuo repentaglio la vita..."

Si terrà domani 22 settembre alle 16 nei locali della Uil di Mazara del Vallo, in via Solferino 17, una conferenza stampa organizzata da Flai Cgil, Fai Cisl e Uila Trapani comunicare i dettagli di una fiaccolata in segno di vicinanza e solidarietà che le tre sigle sindacali organizzeranno nei prossimi giorni in città.

Alla conferenza stampa parteciperanno i segretari di categoria Giovanni Di Dia (Flai Cgil Trapani), Cristina Miceli (Fai Cisl Palermo Trapani) e Tommaso Macaddino (Uila Trapani).

“Ormai da troppi giorni – affermano Di Dia, Miceli e Macaddino – i nostri pescatori si trovano bloccati in Libia. E’ inaccettabile il perdurare di questa situazione di incertezza che mette in continuo repentaglio la vita di chi lavora in mare. Ci auguriamo che questo momento di solidarietà nei confronti dei pescatori e degli armatori possa essere da sprone per le istituzioni affinché intervengano fermamente e celermente per il rilascio dei due pescherecci e dei relativi equipaggi”.

Durante la conferenza stampa saranno rispettate tutte le norme anti-Covid relative al distanziamento interpersonale e all’utilizzo dei dispositivi di sicurezza.

views:
288
MarsalaLive