Marsala 2020, Giacomo Dugo: “Abbiamo una squadra unita che lavora per il territorio”

"Cresce l’entusiasmo per il nostro progetto". L’on. Locatelli, che ha visitato la città insieme al candidato sindaco: "Il momento di emergenza che abbiamo vissuto ci ha insegnato che tutto può succedere e c’è bisogno..."

Marsala – E’ stata ieri a Marsala l’on. Alessandra Locatelli, ex Ministro per le disabilità e la famiglia nel primo Governo Conte ed attuale deputato.

L’on. Locatelli ha visitato la città insieme al Candidato Sindaco Giacomo Dugo fermandosi a parlare con i cittadini. “Il momento di emergenza che abbiamo vissuto ci ha insegnato che tutto può succedere e c’è bisogno di attenzione per gli altri, per chi ha più necessità. Serve uno sguardo attento alle persone. La politica deve ascoltare. Noi cerchiamo umilmente di metterci a servizio degli altri e di fermarci se c’è qualcuno che ha bisogno di parlare con noi. Le buone politiche si fanno se si ascolta. – ha dichiarato l’on. Locatelli.

Per l’ex Ministro, Marsala ha bisogno di una persona in grado di cogliere i problemi della città e Giacomo Dugo è la persona giusta, che può stare vicino ai cittadini: “Sono felice che Marsala abbia una possibilità di svolta vera. Giacomo Dugo è un candidato coraggioso, con tante idee, che sta in mezzo alla gente, che riesce a coglierne i problemi, anche quelli piccoli, e che saprà portare avanti grandi progetti. E’ la persona giusta per Marsala” – ha detto.

“Ringrazio l’on. Locatelli di essere stata con noi così come tutti i rappresentanti del mondo politico che in questi giorni hanno accolto il nostro invito a venire a Marsala: dall’europarlamentare Annalisa Tardino al senatore Stefano Candiani, al dirigente della Lega ed assessore regionale Alberto Samonà, senza contare coloro che saranno con noi nei prossimi giorni. – dice il Candidato Sindaco per Marsala, Giacomo Dugo – Questo dimostra ancora una volta che la Lega è una squadra che lavora sui territori e per i territori mettendo insieme la città, la Regione, il Governo nazionale e l’Europa. Insieme porteremo avanti i tanti progetti per Marsala: dai problemi urgenti – come la sistemazione della rete idrica o le carenze del sistema ospedaliero – ai grandi progetti di sviluppo come la rivalorizzazione dei borghi rurali, del vino Marsala e del suo Consorzio di Tutela o i grandi eventi per lo sport e turismo. I cittadini sono sempre più consapevoli di questo: ogni giorno vedo crescere i consensi e l’entusiasmo intorno alla mia idea di città. Ormai siamo certi di andare al ballottaggio”.

views:
247
MarsalaLive