Marsala, don Francesco Fiorino: “Fermiamo la violenza e la mancanza di valori!”

Un forum cittadino permanente per l'ascolto e l'animazione dei giovani - "Il costante aumento dell'uso di droghe e delle altre dipendenze patologiche fanno ulteriormente impensierire chi vuole..."

Marsala – In queste ore la nostra amata Marsala si trova “esposta” su tutti i media nazionali per i gravi episodi di violenza su giovani migranti verificatesi nelle scorse settimane. Appare chiaro che c’è una preoccupante emergenza socio-educativa sulla quale – istituzioni pubbliche, mondo della scuola e della comunicazione, Chiesa, altre comunità religiose, associazioni ed enti del terzo settore, genitori e liberi cittadini – dobbiamo riflettere e trovare delle risposte rapide e significative.

Il costante aumento dell’uso di droghe e delle altre dipendenze patologiche (alcolismo, gioco d’azzardo patologico, pornografia e utilizzo eccessivo di internet) fanno ulteriormente impensierire chi vuole migliorare le relazioni interpersonali/comunitarie e s’impegna quotidianamente per una città solidale e più unita nell’ascolto delle varie difficoltà di numerose famiglie.

Propongo che, dopo il prossimo esito elettorale, si convochi un Forum cittadino per affrontare positivamente ed creativamente le sfide che ci pongono i giovani marsalesi. Non possiamo più pensare al solo sviluppo economico e turistico del nostro territorio – ritenuto quasi l’unico necessario e risolutivo – senza l’ascolto permanente e l’animazione delle nuove generazioni.

Mi appello a tutti coloro che sono consapevoli che non c’è futuro e serena convivenza senza l’educazione al bene comune ed alla partecipazione responsabile e costruttiva.

don Francesco Fiorino

Marsala, aggressioni a extracomunitari aggravate dall’odio razziale: la Polizia arresta tre giovani

views:
592
MarsalaLive