Alberto Di Girolamo: “Lascio una città migliore di quella che io stesso ereditai cinque anni fa”

"Al neo sindaco Massimo Grillo va il mio augurio di buon lavoro. Il mio auspicio è che la nuova amministrazione sappia fare tesoro di questa eredità per proseguire il piano di modernizzazione della città..."

Marsala – Innanzitutto permettetemi di ringraziare i tanti elettori che ci hanno sostenuto con il loro voto. Purtroppo non è bastato. I marsalesi hanno scelto in maggioranza di interrompere il percorso iniziato nel 2015. Al neo sindaco Grillo va il mio augurio di buon lavoro.

Lascio una città migliore di quella che io stesso ereditari cinque anni fa. Una città risanata con meno debiti, meno disavanzo, meno sprechi e una dote di circa 50 progetti per un valore di oltre 180 milioni di euro finanziati con fondi europei.

Il mio auspicio è che la nuova amministrazione sappia fare tesoro di questa eredità per proseguire il piano di modernizzazione della città che abbiamo faticosamente avviato negli anni scorsi.

Per quanto mi riguarda, ho sempre detto che non era in gioco il mio destino personale ma il destino collettivo di Marsala. Ora è tempo di pensare al domani e di lasciare spazio ad una nuova classe dirigente fatta di giovani preparati e volenterosi, pronti a dare il proprio contributo per costruire il futuro.

Ai nostri consiglieri eletti spetterà innanzitutto il compito di vigilare affinché non siano dispersi i risultati conseguiti in cinque anni di buona amministrazione e affinché non si facciano passi indietro su legalità, trasparenza e lotta al clientelismo.

Quanto a noi, avremo tempo e modo di analizzare la sconfitta. Non ho rimpianti ma una solida certezza: Marsala ha le energie per diventare una città europea. Non disperdiamole.

Avanti tutta!

Alberto Di Girolamo

views:
1406
MarsalaLive