Che Banca - BANNER TOP

Marsala, si insedia il nuovo Consiglio comunale: eletto presidente Enzo Sturiano. Giura il sindaco

Sturiano rieletto presidente dell’assise di Sala delle Lapidi (19 voti favorevoli per lui mentre uno a testa sono andati a Nicola Fici, Mario Rodriquez, Gaspare Passalacqua e Ignazio Chianetta). Massimo Grillo...

Marsala – Si è insediato stamani il nuovo Consiglio comunale di Marsala per il quinquennio 2020-2025. Ventidue dei ventiquattro consiglieri eletti nei giorni 4 e 5 ottobre scorsi hanno preso possesso della carica istituzionale. Assieme a loro anche Mario Rodriquez in sostituzione del Sindaco uscente Alberto Di Girolamo. Unico assente, per motivi di salute, Andrea Marino che s’insedierà nei prossimi giorni. A presiedere i lavori che, successivamente, hanno portato alla sua rielezione alla massima carica di Palazzo VII Aprile, è stato Enzo Sturiano che nel suo intervento dopo la rielezione  oltre a ringraziare i suoi colleghi e il Sindaco e la Giunta, ha auspicato la massima collaborazione fra le componenti istituzionali.

“Sono particolarmente emozionato per la fiducia datami dai nuovi miei colleghi – precisa Sturiano. Farò di tutto per non deluderli. Ho particolarmente apprezzato il discorso del Sindaco Grillo che condivido in toto. Dall’unità fra Sindaco, Giunta e Consiglio non può che derivarne benefici per la nostra Città e i suoi abitanti con la conseguenze crescita sociale ed economica del territorio. Presto cominceremo a lavorare agli atti propedeutici al Bilancio di Previsione. La città ha infatti bisogno di voltare pagina, soprattutto in periodo così delicato e difficile caratterizzato dalla pandemia”.

Preliminarmente alla elezione del Presidente Sturiano (19 voti favorevoli per lui mentre uno a testa sono andati a Nicola Fici, Mario Rodriquez, Gaspare Passalacqua e Ignazio Chianetta- voto nullo) vi era stato il giuramento del Sindaco Massimo Grillo salutato da un prolungato applauso. Significativo e aperto al dialogo con la minoranza il suo intervento.

“Sono emozionato ma al tempo stesso felice per il caloroso saluto dei consiglieri comunali a cui auguro di esercitare pienamente il proprio ruolo al servizio dei cittadini – sottolinea inizialmente Massimo Grillo. Oggi prende ufficialmente  il via il recupero di un rapporto democratico fra le istituzioni che deve dare certezze alla Città, e soprattutto ai giovani, considerato che proprio qualche settimana addietro hanno votato tante persone in meno rispetto a 5 anni fa (61% contro il 69% del 2020). Per far ciò bisogna lavorare assieme e a tal riguardo rivolgo un espresso invito alla minoranza. Un saluto lo porgo al Sindaco uscente, Alberto Di Girolamo, di cui avrei auspicato la presenza in Consiglio comunale. Auguro, pure, che possa presto essere attuata una ristrutturazione dei movimenti che mi hanno supportato nella corsa campagna elettorale e con cui mi relazionerò per ascoltare proposte e osservazioni”.

Un cordiale augurio il Sindaco Grillo lo rivolge anche ai giovani presenti in Consiglio.

“Una ventata di gioventù in Consiglio è un ulteriore buon viatico per far bene – continua il primo cittadino marsalese. Ed è per questo che conto anche di varare una “Giunta Young” che mi possa collaborare per far fronte alle specifiche esigenze dei giovani”.

Poi un preciso accenno alle priorità che l’Amministrazione è chiamata ad affrontare.

“Abbiamo ereditato una situazione non facile della quale parleremo nel corso di un apposita conferenza stampa e sulla quale poi non ritorneremo più – prosegue ancora il Sindaco Grillo. Ci troviamo a fronteggiare, fra le altre cose, una grave crisi economica, l’emergenza Pandemia, l’assenza del Bilancio, il problema dei rifiuti e ancora un’adeguata organizzazione del servizio di Protezione Civile. E poi non bisogna dimenticare la grave carenza della classe dirigenziale al Comune. Con gli Assessori ci siamo già messi al lavoro e sul problema rifiuti abbiamo già concordato di realizzare un primo esperimento nel quartiere popolare di via Istria dove collocheremo un’isola ecologica sospendendo temporaneamente la raccolta porta a porta. Sull’ospedale Paolo Borsellino e sulla sua intera conversione in Covid Hospital (come è accaduto in passato) posso far presente che al momento non vi sono rischi di totale conversione e, in ogni caso, sarà mantenuto secondo le assicurazioni dell’Assessore Razza il Pronto Soccorso”

Quindi  un sincero appello ai marsalesi perché siano rispettosi delle regola anticovid.

“Non bisogna più essere superficiali – ribadisce Massimo Grillo. Occorre  far uso dei sistemi di protezione e rispettare le regole del distanziamento e dell’igienizzazione delle mani se vogliamo evitare un nuovo lockdown. Così facendo si eviteranno drastici provvedimenti anche a carattere repressivo.

In ultimo l’appello all’unità e alla condivisione.

“E’ ormai improcrastinabile fare un giro di boa e un gioco di squadra – conclude il Sindaco. Assieme consiglio, Amministrazione e forze politiche potremo risollevare questa città da una empasse che rischia di compromettere definitivamente il futuro dei marsalesi”.

Nel corso del dibattito sono anche intervenuti i consiglieri Nicola Fici, Gabriele Di Pietra, Eleonora Milazzo e Antonio Vinci.

Il Consiglio tornerà a riunirsi il prossimo 4 novembre, alle ore 10,00.

 

views:
693
MarsalaLive